romanews-roma-zaniolo-matuidi-romajuventus
Foto Getty

CURVA NORD ZANIOLO – Nicolò Zaniolo e i tifosi della Lazio allo scontro frontale. Un gruppetto di supporters biancocelesti della curva Nord comincia a cantare “Oh Zaniolo, salta con noi”. Il romanista, infortunatosi al crociato la scorsa settimana, accusa il colpo esu Instagram prima ha condiviso il video scrivendo: “Fate pena, tutti“, poi, ha rimosso la storia e ne ha pubblicata un’altra : “Inferiori” corredata dall’ hashtag #Sempre forza Roma.

Il derby è già cominciato

Il Derby è già rovente. E, come riporta Il Messaggero, non è la prima volta che le curve si ‘dedicano’ insulti così gravi. Negli anni 80 il “devi morire” era fisso per chi restava a terra infortunato. Ricordate il 2006? Totti s’infortuna gravemente alla vigilia del derby e rischia di saltare il mondiale. I laziali non perdono l’occasione: “In Germania vacce con questa, tanto è Euro 4″ scrivono sotto l’immagine di una sedia a rotelle. Totti non rispose. Lo fece sul campo appena ne ebbe l’occasione. Sedia a rotelle che, anni prima, apparse in Sud dopo l’infortunio di Gascoigne: “’Na carozzella va co no straniero”. Macabra ironia dei romanisti anche verso Lulic quando rischiò l’amputazione di un dito: nella curva giallorossa apparve un enorme dito e quel “Non c ’è ricrescita” vendetta del “Non c’è rivincita” coniato dai laziali dopo la coppa Italia del 2013 vinta sui “cugini” grazie al gol di Lulic.