10 Aprile 2021

Covid, De Rossi ricoverato da ieri allo Spallanzani: condizioni discrete e nessun allarme

DE ROSSI COVID RICOVERO – Daniele De Rossi sarebbe ricoverato allo Spallanzani per Covid. L’ex capitano della Roma, adesso nello staff della Nazionale italiana guidata da Roberto Mancini, era risultato positivo al Coronavirus la scorsa settimana insieme ad altri tre membri dello staff azzurro. Come fanno sapere più fonti (dal corrieredellosport.it a gazzetta.it, da iltempo.it alle agenzie di stampa Adnkronos e AGI) dopo sette giorni di isolamento trascorsi a casa, ieri sera l’ex centrocampista della Roma avrebbe avuto dei problemi respiratori (uno dei maggiori sintomi del Covid) e sarebbe stato in via precauzionale portato all’ Ospedale Spallanzani per essere monitorato e trattare al meglio il problema. Le condizioni di De Rossi sarebbero discrete e non desterebbero preoccupazione.

Leggi anche:
COVID, FOCOLAIO AZZURRO: ANCHE DE ROSSI TRA GLI OTTO POSITIVI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

10 commenti

  1. Riccardo (AR) ha detto:

    FORZA DANIELEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE ….

  2. max ha detto:

    veramente geniale far continuare a giocare ste caxxo di nazianali in questo periodo dove è comunque meglio evitare troppi spostamenti
    complimenti alla figc e alla fifa

  3. Dodo ha detto:

    Daje DDR, non mollare!

  4. Rucolino81 ha detto:

    Forza DDR!!!

  5. jajo ha detto:

    Daje Capita’!!! <3

  6. guidone ha detto:

    In bocca al lupo a DDR e a tutti gli altri malati, uscite dall’ospedale presto!

  7. Solo la roma ha detto:

    Daje Danielino mio! Siamo con te!

  8. Papa Max ha detto:

    Daje, roccia ..

  9. Manu 72 ha detto:

    E pensare che è stato permesso ad una società di calcio di fare come gli pare con i tamponi, giocando con la salute degli atleti pagando pochi migliaia di euro come multa. Viva il calcio mafioso Italiano. Ma invece di fare posti di blocco tanto per fare statistica, mandate ad indagare i potenti del calcio… Fate i Forti con i deboli e i deboli con i Forti! Ma dove sta la giustizia ,dorme?