COVERCIANO CONTE – “Non salgo sui treni in corsa. Preferisco aspettare giugno per poi valutare un nuovo progetto. Ma in questo momento non ho questa necessità di tornare ad allenare. Voglio riposare fino a giugno. Poi nella vita mai dire mai…“. Lo ha detto, a margine della premiazione della Panchina d’oro, oggi a Coverciano, l’ex tecnico di Juventus, Chelsea e Nazionale, Antonio Conte, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano perché avesse detto no al Real Madrid. “Ho vissuto annate molto intense e sto utilizzando questo periodo per ricaricarmi. Per un allenatore di livello prendere cose in corsa non è mai bello, meglio prendere una squadra a inizio stagione”, ha aggiunto l’ex CT azzurro. A chi gli chiedeva, poi, se il campionato italiano possa esercitare su di lui ancora un certo appeal, Conte ha risposto: “Certo che mi piace il nostro campionato, ma adesso la Juventus ha scavato un solco con le altre che, per ridurre il gap, dovranno impegnarsi molto“.

 

2 Commenti

  1. Bravo riposati fino a giugno poi vieni alla Roma.
    Le grandi squadre iniziano sempre con un grande allenatore, inutile stare a menare il can per l’aia con Di Francesco.

Comments are closed.