Coronavirus, Serie A e diritti tv: si pensa ad una dilazione del pagamento

Redazione RN
19/04/2020 - 11:22

Foto Getty
Coronavirus, Serie A e diritti tv: si pensa ad una dilazione del pagamento

CORONAVIRUS SERIE A DIRITTI TV – Mercoledì il calcio italiano si riunirà in videoconferenza e cercherà di capire quando sarà possibile ripartire. Nuove regole e nuove abitudini, lo sport dovrà ripartire cercando di evitare che l’epidemia torni a colpire duramente il paese.

La questione diritti tv

Uno dei nodi da sciogliere durante il summit sarà sicuramente quello relativo ai diritti tv. Come riportato dal Corriere dello Sport, Sky e Dazn avrebbero già chiesto una dilazione del pagamento e ora si dovrà decidere se accontentarli o meno. Possibile anche che alle due emittenti venga concesso uno sconto per la stagione 2020/2021 in cambio però di un rinnovo degli accordi per il prossimo anno oppure di un impegno a non abbassare le offerte per i prossimi tre anni. Inoltre si dovrà discutere anche della distribuzione dei diritti tv che solitamente vengono ripartiti in base agli ascolti e ai tifosi presenti allo stadio. Giocare a porte chiuse quindi potrebbe costringere i club e le emittenti a rivedere tutto.

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*