romanews-roma-dario-franceschini
Foto Getty

CORONAVIRUS FRANCESCHINI – La famose ‘Fase 2’ dell’emergenza coronavirus è alle porte e sono tanti gli interrogativi dei cittadini sulle libertà che potranno essergli restituite. Ad alcune domande ha provato a rispondere Dario Franceschini, ministro dei Beni Culturali, in un’intervista a Repubblica:

Franceschini: “I musei riapriranno a maggio”

“I musei in Italia apriranno nel mese di maggio, non dal 4 ma più avanti e rispettando le condizioni di sicurezza”. Poi su cinema e teatri: “Quelli saranno necessariamente gli ultimi ad aprire, ma non li lasceremo soli”.

Le vacanze

“Avremo un periodo di tempo, fino al vaccino, in cui dovremo cambiare le nostre abitudini di vita: nel lavoro, nel tempo libero, nei trasporti e così anche nelle vacanze. Le faremo, ma dovremo rispettare limiti e regole. Il turismo internazionale quest’ anno non ci sarà. Da qui nasce il piano “Viaggio in Italia” per un grande investimento sul turismo interno, di prossimità”.

Franceschini: “Idea bonus per famiglie”

“Stiamo pensando a uno strumento per aiutare le persone con figli a carico e con reddito medio basso ad andare in vacanza, mettendo a loro disposizione una somma da spendere in strutture turistiche. Ma è presto per dire se saranno 500 euro a famiglia o una cifra più bassa”

Idea plexiglass in spiaggia

“L’idea dei plexiglass a dividere le persone in spiaggia la trovo orribile”.