FOTO Figc.it

CONVOCATI ITALIA EUROPEI – L’Italia ha diramato la lista ufficiale dei calciatori convocati per gli Europei che avranno inizio il prossimo 11 giugno: nella gara d’esordio coinvolti proprio gli Azzurri che sfideranno la Turchia allo Stadio Olimpico. Sono 28 i giocatori chiamati dal ct Roberto Mancini: la lista ufficiale verrà poi consegnata il 1 giugno con un massimo di 26 giocatori totali, ai quali oggi sono state aggiunte anche le due ‘riserve’. Sono quattro i giocatori della Roma inseriti da Mancini e che proveranno fino alla fine a entrare nei 26 convocati definitivi: Mancini, Spinazzola, Pellegrini e Cristante, a cui si aggiunge anche Alessandro Florenzi, in prestito al PSG ma di proprietà dei giallorossi. Out invece El Shaarawy. Tra gli esclusi ‘illustri’ c’è da segnalare anche Moise Kean.

Leggi anche:
Zaniolo: “Ecco cosa avrei fatto per esserci agli Europei”

Italia, la lista dei convocati per gli Europei

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino).

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), *Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Paris Saint Germain), Gianluca Mancini (Roma), Leonardo Spinazzola (Roma), Rafael Toloi (Atalanta).

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), *Frello Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Sassuolo), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Stefano Sensi (Inter), Marco Verratti (Paris Saint Germain).

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Matteo Politano (Napoli).

*i due calciatori del Chelsea, impegnati ieri sera nella finale della UEFA Champions League, si aggregheranno al gruppo martedì 1° giugno

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

3 Commenti

  1. Certo centrocampo e attacco siamo calati vistosamente una volta eravamo abituati ad avere piu campioni qui di campioni non ce ne sono. L unica cosa moise ken no e bernardeschi si che ha meritato bernardeschi solo perché juventino ha il diritto di esserci.

Comments are closed.