12 Maggio 2018

Colleghiamoci con… Austini: “Talisca obiettivo reale, a Monchi piace da impazzire” (FOTO e VIDEO)

COLLEGHIAMOCI CON AUSTINI ROMA –Talisca è un obiettivo concreto. Piace moltissimo a Monchi, voleva già portarlo a Siviglia. Alessandro Austini, da più di un decennio firma de Il Tempo, è il protagonista dell’intervista dedicata alla rubrica “Colleghiamoci con…”. Ecco le sue parole per descrivere il momento della Roma:

Intervista a cura di: MATTIA EMILI
Foto e montaggio video: SIMONE BROZZESI 

CARRIERA –Ho iniziato nell’etere romano, tra Rete Oro e Radio Incontro. Poi ho avuto la possibilità di iniziare con Il Tempo e sono lì dal 2005, quindi sono 13 anni. Ormai è diventata la mia casa”.

FAIR PLAY FINANZIARIO – “La situazione è cambiata rispetto allo scorso anno, questo grazie all’esperienza in Champions League. Arriveranno entro il 30 giugno circa 100 milioni di euro, un record assoluto. Nel frattempo la società sta lavorando bene anche per ottenere ricavi al di là delle prestazioni, come i diritti televisivi: la Roma è fortemente in crescita. Sul mercato quindi non si è più obbligati a cedere, ma ciò non vuol dire che la Roma non scelga di privarsi di qualche giocatore. Andranno via giocatori e ne arriveranno altri, ma tutto per scelta”.

MERCATO IN USCITA – “Le cessioni diventano concrete quando ci sono offerte importanti: difficile fare nomi ora. La Roma non considera nessuno incedibile, questo è il principio generale. In teoria sarebbe più strategico vendere Dzeko o Nainggolan piuttosto che Under perché si risparmierebbe su stipendi alti di giocatori di una certa età. Penso che però il treno per cedere Dzeko sia passato a gennaio. Manolas e Nainggolan sono due giocatori che potrebbero partire”.

MERCATO IN ENTRATA –Talisca è un obiettivo concreto della Roma, ciò non vuol dire che i giallorossi lo riusciranno sicuramente a comprare. Ha un mercato importante, la sua valutazione è di circa 40 milioni di euro. Piace moltissimo a Monchi, voleva già portarlo a Siviglia anni fa: è un nome da seguire e la Roma sarebbe felicissima di prenderlo. Coric, poi, è vicinissimo alla Roma. Un altro nome da tenere in considerazione è Kaderabek”.

BACK SPONSOR – “Probabilmente sarà annunciato a breve l’accordo con Hyundai. In più c’è anche in vendita lo spazio sulle divise di allenamento. La Roma sta lavorando da questo punto di vista e potrebbe quindi avere in totale tre sponsor. È un mercato molto interessante. All’estero si fa già da tempo e la Roma ci punta molto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 commenti

  1. jj ha detto:

    quante ne spara

  2. Francesco Gaggiani ha detto:

    Mamma mia che lecchino è veramente una persona ridicola.