SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Antonio Felici a Centro Suono Sport: “In un’epoca come questa dove siamo liberi di fare quello che ci pare, c’è una forte limitazione della libertà: non puoi permetterti di frequentare chi ti pare perché ormai chi fa i video c’è sempre. E’ un ragazzo di 17 anni e non è facile avere tutto questo autocontrollo. Punizione sì, ma soprattutto parlarci perché ha passato un brutto periodo. Infierire mi sembrerebbe sbagliato. Non sono però liberi di fare quello che vogliono, è un attimo”.

Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “Zalewski è un coprotagonista, è un video social rubato da un personaggio un po’ così… Hai delle persone accanto che non ti sono amiche, adesso rischia con la Roma e con Mourinho e adesso rischia con la nazionale a cui aveva detto di no perché era in un momentaccio. Mi chiedo adesso i giocatori chi si mettono vicino? Prima avevano amici che gli coprivano le spalle. Non è un giocatore affermato che domenica entra, segna e zittisce tutti. Bisogna stare attenti con questi social”.

Marione a Centro Suono Sport: “Mancini dice che è incantato da Mourinho, che non bisogno dare retta a chi li critica ma solo all’allenatore, e io sono assolutamente d’accordo. Ma al di là dei buoni intenti, sono i risultati, anche quelli personali, che fanno il giocatore. Perchè sennò sembra sempre che è sempre colpa di qualche fattore esterno. Mancini è uno dei difensori più scarsi che ha la Roma: si può dire o no? Capisco che possa rosicare, ma possiamo dire che un giocatore non ci piace oppure dobbiamo starci zitti e continuare a non vincere per altri 40 anni? Se Mourinho chiede un contratto nuovo per Zaniolo, io ci credo. Ma se mi dici che chiede quelli di Mancini, Cristante e Veretout, mi prende una certa palpitazione… Io non credo che sia quello il progetto di Mourinho, sarà uno sbaglio di chi lo scrive”.

Augusto Ciardi a Tele Radio Stereo: “Mancini è un martello, è uno di quelli che ti riprende se hai sbagliato qualcosa pure durante i festeggiamenti di un gol. Ma giocatori così servono dentro una squadra. Josè Mourinho a giocatori come Mancini e Pellegrini non rinuncia quasi mai, nemmeno in certe partite di Conference League. Se la Roma di Pallotta stava fallendo, stavano fallendo anche il 70% dei club europei”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “I nuovi dirigenti non li conosco ma spero che facciano un buon lavoro per tenere la Roma ben solida tra le prime quattro del campionato per poi puntare a vincere qualche trofeo”.

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “La Roma sta facendo bene tecnicamente perché è quarta in campionato e adesso vediamo anche dal punto di vista societario. Credo che i Friedkin abbiano puntato molto su Mourinho, lui come punto centrale del progetto”.

16 Commenti

  1. marione fa parte dei personaggi che spargono voci che alla fine danneggiano società, giocatori e per conseguenza anche l’ambiente generale. Pussa via!!

  2. Meno male ke c’è il ( grande allenatore Marione ) ke dà queste perle tecniche su giocatori Romanisti poveraccio da quando è stato allontanato dalla Roma come giornalaio opinionista non fà altro parlare male dei nostri giocatori ma perchè non fà un favore al popolo giallorosso e dimentica che la Roma Esiste anche senza di lui.
    Ciao marione sei caduto proprio in basso.

  3. Marione è uno dei opinionisti piu scarsi che ha Roma. Assolutamente patetico, ma va riconosciuta la sua regolarità nel essere patetico…

  4. Per peter rei: se Mancini come panchinaro va benissimo, allora va anche “benissimo” il 90% dei difensori della Serie A!
    Forza Roma SEMPRE!

    • Allora se Mancini può essere panchinaro per squadre di media classifica, può fare benissimo il titolare nella Roma che sta ai vertici della classifica! o no!

  5. Che fa spesso errori di superficialità è vero, che spesso è troppo irruento pure. Si è disegnato perfettamente da solo, non è nato talento quindi deve correggere i suoi difetti. O nasci con un talento oppure devi diventare bravo in qualcosa ma succede se hai la testa per capirlo, quindi datti una mossa Mancinello nostro

  6. Mancini se va alla Juve diventa il nuovo Bonucci…qui ci sono i cretini che criticano tutti… Hanno criticato pure aldair, alisson… Salah…

  7. Mancini uno dei difensori piu’ scarsi che abbiamo ..? .. vorrei dire che Kumbulla non sembra migliore di Mancini e che Smalling e’ molto spesso infortunato .. Ibanez rimane una promessa ma deve confermare i miglioramenti che si sono visti ultimamente .. quali sarebbero i difensori che Marione ritiene oggi migliori di Mancini ?

Comments are closed.