CHAMPIONS’ LEAGUE –  La Juventus pareggia 1-1 al Santiago Bernabeu contro il Real Madrid e accede alla finale di Champions’ League, in virtù del 2-1 ottenuto all’andata. La prima frazione si chiude sull-‘1-0 per i Blancos grazie alla rete dal dischetto di Cristiano Ronaldo al 23′. Penalty concesso per un ingenuo fallo di Chiellini ai danni di James Rodriguez. Al 57′, però, è ancora una volta Morata a punire la sua ex squadra: sulla sponda di Pogba, lo spagnolo controlla e di sinistro batte Casillas dal centro dell’area. I bianconeri affronteranno dunque il Barcellona nell’atto conclusivo che si disputerà all’Olympiastadion di Berlino il prossimo 6 giugno.

11 Commenti

  1. C avete ragione, la roma con questa Juve doveva vincere il campionato italiano. Non è la Juve che è forte, sono le altre in italia che sono tutte scarse. Anche in europa vale lo stesso? che ipocrisia e falsità che c’è ! sempre forza Roma!

  2. Qualcuno lo dica a Pallotta, Sabatini e Garcia…che vadano a Torino a studiare, così vedono pure loro come si fa a vincere lo scudetto con un mese di anticipo, ad andare in finale di champions league e di coppa italia…ma diimmi te se bisogna continuare a vedere sti gobbi maledetti vincere…e noi impiccarci per un secondo posto dopo aver speso pure una fortuna…

  3. Mah io penso che stasera a Madrid la Juve ha preso un rigore contro, del tipo che di solito prende a favore, però….è stata squadra fino in fondo! Magari vedere una Roma così in queste tre partite e soprattutto nel derby!

  4. Spero che i nostri giocatori in ritiro(?!)abbiano dato uno sguardo alla tv…..Noi aspettiamo il calcio d’agosto per le nostre finali.Complimenti alla Juve.Forza Roma

  5. Attenzione… lo dico ora… in tempi non sospetti… Se Allegri dovesse vincere la champions o peggio fare il triplete con la coppa italia… Conte schiumerebbe di rabbia…

    E Darebbe l’anima conoscendone l’orgoglio per rivincere altrove…
    Chi prende Conte e gli consegna un progetto serio non di pippe ma di buoni giocatori
    va a vincere facile…
    Lo dico ora… Magari fossimo noi a prenderlo ma piu’ passa tempo piu’ temo che siamo in mano ad incompetenti e chiacchieroni

    • Sono d accordo con te su tutto,ma una cosa vorrei sottolineare. 11 allenatori in 8 anni. Forse anche di più. Con l ambiente provinciale che c’è a Roma dove dopo 2 pareggi ti criticano perché hai detto di vincere lo scudetto,secondo te conte,o qualsiasi altro allenatore mondiale verrebbe qui a Roma dove si pensa solo a un giocatore? Mi dispiace,no

  6. La juve ha un’impronta di gioco superiore . Gente che corre , si inserisce negli spazi , non perde mai l’attimo per servire il compagno. Con questo sopperiscono a una tecnica non superlativa ( vedere marchisio che fa tutto bene tranne il piazzato nella ghiotta occasione della ripresa ) . Vedere Pereira che non ha il tiro però quanto corre , e cosi Lichsteiner . Insomma la corsa innanzitutto, corsa al servizio del gioco . Noi volevamo vincere con il 38 enne e mister 6 milioni , Spero solo che non ci freghino Naingolan quest’estate …

  7. Col fiume di soldi che gli entra quest’anno, la juve mettera’ una distanza incolmabile fra se’ e le altre. Poveretti noi, che “studiamo attentamente” se confermare o meno Astori..

  8. Finalmente ho visto una partita vera e non uno schifo come quello che ci ha abituati a vedere Brancagarcia da Norcia e i suoi pecoroni strapagati.

  9. Ora quanti giocatori della juve dovrebbero chiede rinnovi contrattuali stratosferici? Da noi dopo un secondo posto lo scorso anno e lo schifo di quest anno tutti a batte cassa e non hanno vinto e ottenuto niente NIENTE. Alla juve non accadrà, ci saranno ritocchi certo ma nulla di paragonabile ai pianti di gervinho pjanic benatia nainggolan e compagnia. Fossimo arrivati noi in finale di cl avrebbo dovuto svendere mezza rosa. Questa è la differenza tra noi e loro…la serietà

Comments are closed.