7 Agosto 2020

Champions League, l’ex Roma Garcia si prende la rivincita: il Lione elimina la Juve

ROMA GARCIA JUVE – Il Lione nel doppio confronto la spunta contro la Juventus ed elimina i bianconeri dalla Champions League. L’andata era finita 1-0 in favore dei francesi che hanno in panchina Rudi Garcia, ex allenatore della Roma. Risale ai tempi in cui militava con i giallorossi il famoso gesto del ‘violino’, in una gara proprio contro i torinesi. Nella partita di ritorno finisce 2-1 per i bianconeri, con CR7 che firma una doppietta (un gol su rigore) e la rete di Depay, sempre dal dischetto. Tuttavia, la doppietta del portoghese non è stata sufficiente a passare il turno, e ora i transalpini disputeranno la Final Eight.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 commenti

  1. Claudio Claudio ha detto:

    La juve quest’anno è stata perfetta: ha arginato sul più bello le velleità di alcuni che sparlavano di scudetto e poi ha mollato le coppe europee anzitempo e contro un allenatore ex-Roma! Peccato che noi romanisti siamo rimasti delusi, al solito, mentre speravamo in una rinascita – ma questa è un’altra (triste) storia – ma almeno anche chi ce le dice di tutti i colori non se la passa tanto bene .

  2. Alessandro ha detto:

    Mannaggia la miseria, hanno eliminato la Rubentus, e mo scrivete pure la storia in Europa, visto che ci tenete tanto a scrivere la storia… e le storielle.