25 Gennaio 2023

Cessione Zaniolo. La Roma non fa sconti e rifiuta l’ipotesi prestito

La dirigenza giallorossa non vuole scendere a compromessi per accontentare la volontà del giocatore di approdare a Milanello. Maldini e Massara dovranno fare qualche sforzo in più

Foto Tedeschi

Sono ore caldissime sull’asse Roma-Milano. Nicolò Zaniolo ha preso la sua decisione: lasciare Trigoria per approdare a Milanello. Tra i due club tuttavia, la distanza è ancora conisderevole. Come riporta l’ANSA, la prima bozza di offerta dei rossoneri prevede un prestito oneroso a 500mila euro con obbligo di riscatto a 17,5 milioni, condizionato al raggiugimento di un piazzamento Champions da parte dei meneghini. Una proposta che non soddisfa affatto le richieste della Roma, che vorrebbe cedere il giocatore a titolo definitivo (senza condizioni legate agli obbiettivi sportivi) ad una cifra intorno ai 30 milioni. Nei prossimi giorni, Maldini e Massara potrebbero provare a venire incontro a Tiago Pinto alzando l’offerta a 22/23 milioni, ma sempre con la medesima formula del prestito con obbligo di riscatto condizionato. Ecco perchè, se una delle due parti non farà un passo avanti a breve, l’ipotesi della permanenza di Zaniolo fino a giugno diventerebbe realtà, come previsto domenica scorsa da Mourinho. In caso di convivenza ‘forzata’ fino al termine della stagione, spetterebbe proprio allo Special One il compito di ricucire lo strappo con il trequartista per consentire alla squadra di concentrarsi solo sulle questioni di campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5 commenti

  1. Ek ha detto:

    Pinto non fa sconti? Ma se ha fatto di tutto nell’ultimo anno per venderlo?
    Ora rischia di perderlo gratis? Ohhh poverino, ma chi l’avrebbe mai detto…
    Pinto VATTENE e porta con te i tuoi super campioni : vina, celik e svilar
    Quelli si gratis

  2. ADAMAS-ALESSANDRO ha detto:

    Chi se frega del milan. O 35 milioni in contanti o andate a pascolare le capre.

  3. Beatrice ha detto:

    Cioè vediamo il Milan ha speso più di 40/milioni di euro per De Katelaere e vuole fare l’elemosina alla Roma di 18 milioni il cui 15% tocca all’Inter.Certo la Roma si è conquistata buona fama coi regali( Dzeco Mihitarian,e forse Smalling) A buon intenditor poche parole……

    • Newthor ha detto:

      Il buon intenditor evidentemente non sei tu.
      La Roma non ha regalato nessuno tra Dzeko e Mhkitaryan, visto che entrambi erano svincolati.
      E lo stesso varrebbe per Smalling, ove dovesse rifiutare il rinnovo contrattuale.

  4. Lucio ha detto:

    Bravo Pinto. Se lo vogliono devono pagarlo a prezzo pieno, mica stiamo a fa beneficenza qua