LA MOVIOLA a cura di Romanews.eu – Al terzo minuto Torosidis tocca col braccio un palla messa al centro da Calhanoglu. Il tocco è ovviamente involontario, ma il braccio del greco è troppo largo e il movimento scomposto, giusto assegnare il calcio di rigore. Al 19′ il Bayer Leverkusen raddoppia con Hernandez, che parte in posizione regolare sul lancio in profondità di Calhanoglu. Ammonito Nainggolan per simulazione al minuto 23. Il belga appena dentro l’area di rigore si lascia cadere, decisione giusta di Kassai. La Roma reclama un calcio di rigore al 36′ per un fallo di Toprak su Gervinho. Il contatto c’è e sembra essere sulla linea dell’area, manca quindi in questo caso un calcio di rigore ai giallorossi e una probabile espulsione del difensore turco. Su questo episodio De Rossi riceve il cartellino giallo per proteste. Al 38′ Kramer viene ammonito per fallo su Nainggolan al limite dell’area. Da questa punizione nasce il pareggio di De Rossi, che è in posizione regolare al momento dell’assist di Pjanic. Il gol del 4-4 di Mehmedi è regolare, visto che Wendell, autore dell’assist, parte in posizione regolare. Partita ricca di episodi, specie nel primo tempo. Degli episodi chiave Kassai sbaglia solo in occasione del calcio di rigore non concesso ai giallorossi sul risultato di 2-1.

Riccardo Ugolini