Caso scommesse, Corona a processo: accuse di diffamazione nei confronti di El Shaarawy, Zalewski e non solo

Marco Guerriero
12/02/2024 - 21:22

La Procura di Milano ha chiuso le indagini a carico di Corona dopo le denunce presentate da alcuni giocatori per il caso scommesse

Caso scommesse, Corona a processo: accuse di diffamazione nei confronti di El Shaarawy, Zalewski e non solo

CASO SCOMMESSE CORONA – Ci sono degli aggiornamenti per quanto riguarda la vicenda del calcio scommesse. Un polverone sollevato da Fabrizio Corona ad ottobre 2023, in cui sono stati accusati diversi giocatori, come ad esempio Tonali, Zaniolo e Fagioli. Come riporta Sportmediaset, la Procura di Milano ha chiuso le indagini a carico dell’ex re dei paparazzi per diffamazione aggravata dopo le denunce presentate dall’attaccante della Roma Stephan El Shaarawy, da Nicolò Casale, difensore della Lazio, e da Nicola Zalewski, terzino giallorosso, tutti e tre tirati in ballo dall’ex agente fotografico nella vicenda delle scommesse nel mondo del calcio.

Sulla base delle querele presentate, in particolare, da El Shaarawy e da Casale, i cui nomi l’ex agente fotografico aveva fatto ai microfoni di Striscia la Notizia, sono stati iscritti per diffamazione aggravata a mezzo stampa, nell’indagine del pm Pasquale Addesso, anche il direttore del tg satirico Antonio Ricci e l’inviato Valerio Staffelli. L’avviso di conclusione indagini coinvolge anche Luca Arnau, della testata online Dillinger. Dopo la chiusura dell’inchiesta milanese per diffamazione, per gli indagati, tra cui Corona appunto, potrebbe arrivare la citazione diretta a giudizio.

SEGUI ROMANEWS.EU ANCHE SU X!

Vedi tutti i commenti (2)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti