• CARINA: “È un momento delicato per tutti”, DAMASCELLI: “Non è facile oggi per la Roma”

    Teresa Tonazzi
    01/04/2024 - 9:00

    CARINA: “È un momento delicato per tutti”, DAMASCELLI: “Non è facile oggi per la Roma”

    SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

    Carina a Radio Radio Mattino: La Roma deve vincere, le gare dopo le soste e le festività sono sempre gare un po’ così, devi capire come è tornata la squadra. Siamo alla vigilia di un ciclo importante, è un momento delicato. I complimenti per De Rossi ora devono portare a qualcosa.

    Visnadi a Radio Radio Mattino: Il Bologna lo metto in Champions, la Roma ha il discorso del Milan e l’Atalanta ha anche la Coppa Italia.

    Damascelli a Radio Radio Mattino: Per la Roma non è facile contro il Lecce oggi.

    Vedi tutti i commenti (2)

    Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


    *

      Tutti i commenti

    1. Non sono d’accordo con Visnadi, è impensabile fare la corsa ai primi 5 posti con l’Atalanta, affronterà tutte squadre zona retrocessione e un paio che non hanno più niente da chiedere al campionato, big match zero. Il Bologna ha un cammino sulla carta più difficile, noi, la Juve, se siamo realisti dobbiamo continuare a tenere questo passo in campionato e vincere lo scontro diretto col Bologna, allora si aprono parecchi scenari, inutile pensare ai bergamaschi solo perchè sono un punto dietro, hanno ancora una gara da recuperare anche. Daniele doveva arrivare due mesi prima, con questa media ora saremmo secondi o terzi o roba simile, mi rendo conto che dirlo ora è facile

    2. La Champions non sarà facile da raggiungere, ma voglio sperare che il rinnovo di De Rossi non sia legata che era una impresa del tutto impossibile, visto come stavamo prima del suo arrivo.
      Allo stato di fatto tra la Roma di Mourinho e quella di De Rossi c’è un abbisso e questo già basta e avanza.
      Se poi vogliamo cambiare allenatore solo per il gusto di cambiare, allora dimistreremo poco lungimiranza

    Seguici in diretta su Twitch!

  • Leggi anche...