20 Novembre 2021

Caprari: “Alla Roma non ho avuto pazienza. Totti giocava un altro calcio”

CAPRARI ROMA TOTTI – Tanti gli argomenti trattati dall’attaccante del Verona, Gianluca Caprari, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport. La punta ha militato anche tra le file giallorosse nella stagione 2011/12 con Luis Enrique in panchina. In questa stagione già 3 reti in Serie A compresa una proprio contro la Roma che ha permesso ai veneti di portare a casa i 3 punti al Bentegodi. Ecco un estratto delle sue parole:

Caprari e i suoi ricordi alla Roma

Ha avuto due chance importanti: Roma e Inter. Cosa non è andato?
“A Roma ero giovanissimo, 17 anni, e l’ambiente non è facile. Ma ricordo che Luis Enrique guardava tanto ai giovani, ci aiutava e quando gli dissi che volevo andare via mi chiese di aspettare. Non ho avuto pazienza. Con l’Inter ho firmato ma mi hanno girato subito in prestito.”

Chi è stato il suo giocatore di riferimento?
“Quando ero più piccolo vedevo solo Totti e Del Piero. I miei idoli. Totti giocava un altro calcio.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.