12 Maggio 2017

Capelli (UTR): “Biglietti Roma-Genoa? Questa mano criminosa ci ha recato un danno enorme”

ROMANEWS WEB RADIO – Romeo Capelli (Unione Tifosi Romanisti) è intervenuto durante la puntata di oggi alla Web Radio di Romanews e si è espresso principalmente al modo in cui è stata gestita la vendita per i biglietti di RomaGenoa, quella che dovrebbe essere l’ultima partita del capitano. Queste le sue parole:

“Ieri come penso sia noto c’è stato l’assalto al biglietto e in una ventina di minuti sono finiti quasi tutti i biglietti e abbiamo constatato che sono rimaste fuori tutte le richieste degli associati UTR. I tifosi abituali sono stati penalizzati a favore degli occasionali. Poi che questi siano anche dediti al bagarinaggio sul web mi dispiace. Sto seguendo la vicenda da ieri e noi abbiamo inoltrato le richieste da tempo, questi biglietti erano già scomparsi. L’UTR da un servizio per associati tifosi di tutto il mondo e poi non hanno il biglietto per una gara attesa da tanto tempo. Noi ovviamente abbiamo preso contatti con il centro servizi della Roma e del responsabile biglietti della Roma e stanno cercando delle soluzioni possibili ci potrebbe essere la possibilità de settore ospiti, i distinti nord. Questo sarebbe un contentino. Io chiederei che venga fatta qualche procedura per contrastare il bagarinaggio online che è una attività criminosa. Noi avevamo chiesto circa un migliaio di biglietti. Ci stiamo muovendo al meglio per risolvere questo problema. Bisogna cercare di individuale chi è riuscito a prendere un maggior numero di biglietti per rivederli e rovinare la passione romanista”.

Quanto peserà domenica la presenza di dzeko, dato che affronterà la migliore difesa d’Europa?
“Se sapessi queste cose forse farei un altro lavoro (ride ndr). Non entro in merito a questo tipo di scelte. Confido che Spalletti schieri l’attacco leggero e che questi riescano a far impazzire di difensori bianconeri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.