20 Gennaio 2011

CALENDA: “Adriano ne avrà almeno per tre settimane”

INFORTUNIO ADRIANO – Il procuratore di Adriano Roberto Calenda, ha spiegato a Sky Sport 24 le condizioni fisiche del suo assistito, infortunatosi alla spalla ieri durante il derby: “Purtroppo l’infortunio di Adriano è serio. E’ stato anche un infortunio anomalo, perchè non causato da contrasti. Gli è uscita fuori la spalla, un infortunio brutto. Sono stati bravi i medici della Roma a rimettergli subito a posto la spalla. Si era capito subito che fosse qualcosa di serio. Lui ha avuto un brutto infortunio ma è voluto rimanere in campo. Purtroppo è un periodo sfortunato per lui. Lussazione? Si, ma c’è stato proprio un distacco. Non mi pronuncio sui dettagli medici, ci sarà un comunicato della Roma che spiegherà meglio quanto successo. Tempi di recupero? Adesso Adriano metterà un tutore, dovremo vedere ma sicuramente non prima di 3 settimane potrà togliere questo tutore.

Sul momento psicologico invece del giocatore brasiliano, Calenda si pronuncia così: “Purtroppo ci troviamo a commentare spesso notizie assurde su Adriano, si dicono tante cose su di lui, per esempio che non è più un giocatore di calcio. Ormai siamo abituati e andiamo avanti. Se Adriano vuole tornare in patria? Tutti noi siamo legati alle nostre patrie, ma Adriano ha fatto una scelta questa estate, quella di tornare in Italia e ora vuole restare alla Roma, assolutamente. Ha un ottimo rapporto con tutti. E’ un ragazzo sincero, straordinario. Su di lui si dicono tante cose, se penso che anche Totti di questi tempi viene messo in discussione…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.