19 Luglio 2016

Calcioscommesse. Mauri: “Al termine del processo potrò togliermi qualche sassolino”

CALCIOSCOMMESSE – “La vicenda del calcioscommesse mi ha segnato dentro e la porterò sempre con me fino alla fine. Adesso aspetto il processo penale che inizierà a fine anno. Penso e spero che finisca presto e allora potrò anche togliermi qualche sassolino”. Queste le parole di Stefano Mauri, ex Lazio, da ieri a Coverciano nel raduno dei calciatori senza contratto che durerà fino al 5 agosto.

Il calciatore svincolato dalla Lazio aggiunge: “”Indubbiamente fa un certo effetto essere nel gruppo dei disoccupati, ma l’Aic ci mette a disposizione questo centro, con dei grandi professionisti: sono qui perché non ho squadra e voglio farmi trovare pronto quando ne avrò l’occasione”, le parole del centrocampista riportate dall’Ansa.

Poi il centrocampista conclude: “Mi sarei aspettato di trovare un accordo con la Lazio. Poi loro hanno preso questa decisione. Ora sono in cerca di squadra e vediamo se arriverà qualcosa. Lotito non l’ho incontrato, so che è qui a Coverciano: ci sarà sicuramente modo di vederci nei prossimi giorni, non ora che è impegnato in altre vicende. Ma di certo ho bisogno di parlarci”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. Limitless Maxmode ha detto:

    Corrotto del cavolo…come tutta la storia della”gloriosa”ss lazzzzzie,te non dovresti toglierti i serci dagli scarpini,ma APPENDERLI AL MURO….SSLAZIE…UNA storia DI SCANDALI