C’è la fila per Morata, ma lui vuole la Roma: gli aggiornamenti

Marco Guerriero
17/07/2023 - 10:03

Possibile svolta per il centravanti: la Roma sarebbe vicina ad Alvaro Morata. Lo spagnolo ha dato la sua priorità ai giallorossi, ma non aspetterà in eterno: gli ultimi aggiornamenti

Foto Tedeschi
C’è la fila per Morata, ma lui vuole la Roma: gli aggiornamenti

MORATA ROMA CALCIOMERCATO – Sono ore frenetiche dalle parti di Trigoria. Oltre al ritorno dei nazionali in programma questa mattina, sul fronte calciomercato la questione centravanti sembra arrivata ad un punto di svolta, o quantomeno la Roma sarebbe vicina al profilo che andrà a sostituire l’infortunato Tammy Abraham. Si tratta di Alvaro Morata, che aspetta di liberarsi dall’Atletico Madrid per poter cominciare la sua avventura alla corte di Mourinho e ritrovare così l’amico Paulo Dybala. Le prossime giornate saranno decisive.

Dalla clausola allo stipendio, la Roma studia il piano per Morata

“Morata vuole la Roma”, così titola la prima pagina del Corriere dello Sport. Nonostante un interessamento concreto da parte di Juventus, Milan e Inter, a caccia di un attaccante per motivi diversi, lo spagnolo ha dato la sua priorità al progetto dei giallorossi. Come riporta Il Messaggero, infatti, il centravanti e bianconero ha dato la sua parola all’argentino, anche se non aspetterà in eterno.

Lo Special One, dal canto suo, ha rassicurato la punta sulla centralità all’interno della rosa. Adesso tocca a Tiago Pinto. I contatti tra le parti vanno avanti da qualche giorno. Oggi è fissato anche un incontro con gli agenti del giocatore per provare a fare il punto sulle spese dell’operazione. Morata guadagna 6,5 milioni (più bonus) sino al 2024 ma in virtù di un prolungamento concordato con l’Atletico Madrid vedrà dalla stagione 2024-25 la cifra scendere a 5,5 e poi in quella successiva a 4,5, senza considerare i soliti premi.

Dunque, una volta trovato l’accordo con l’Atletico Madrid, la clausola rescissoria scenderà da 21 a 12 milioni. Inoltre, non potendo contare sul decreto crescita, l’intento della Roma è quello di offrire più lungo che possa garantire allo spagnolo cifre importanti anche all’età di 34 e 35 anni. Al momento, però, il club non sembra disporre della liquidità necessaria per compiere tale sforzo.

Karsdorp, Viña, Reynolds, Spinazzola e Ibañez potrebbero essere i sacrificati. Sono diversi i tasselli che bisogna incastrare per arrivare a dama. Per questo non è esclusa nemmeno la formula del prestito con obbligo di riscatto. In tal caso, servirebbe l’ok del club spagnolo. Bisogna però far presto. Fra una decina di giorni l’Atletico Madrid volerà prima in Corea (amichevoli con una selezione della K League e contro il Manchester City) per poi fare la spola tra Messico (a Guadalajara contro la Real Sociedad) e San Francisco (avversario il Siviglia). Per quella data tutto deve essere deciso.

SEGUI ROMANEWS.EU ANCHE SU FACEBOOK!

Vedi tutti i commenti (6)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. O l’uno o l’altro ossia Morata o Scamacca, ma bisogna essere bravi a prendere questo centravanti subito.
    Abbiamo visto con Belotti, cosa significa prendere una punta, l’ultima settimana di mercato, poi non capisce gli schemi, salta tutta la preparazione zero gol

    1. Abraham si è trasferito alla Roma il 17 agosto 2021, la stagione è iniziata (per noi) 5 giorni dopo, e in totale lui ha fatto 27 gol.
      Quindi tendo a pensare che sia più una questione di qualità intrinseca e a fattori imperscrutabili (fortuna, infortuni ecc.), piuttosto che al momento in cui un calciatore approda a Roma.

  2. Ma Retegui perché non viene considerato?? Giovane, 24 anni, alto 1,86, pure Nazionale. Con Dybala potrebbe fare una bella coppia tutta argentina.
    Perché lasciarlo al Genoa, che sta trattando con il Boca Juniors a pochi soldi ???

    1. Hai inquadrato bene il giocatore, calcolando che è completamente l’opposto di un calciatore statico.
      Bah,viva la democrazia

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...