• Calciomercato, Roma con l’incognita Smalling

    Formazione 1
    27/03/2024 - 10:12

    Calciomercato, Roma con l’incognita Smalling

    CALCIOMERCATO ROMA SMALLING – Il nodo direttore sportivo sembra quasi risolto, con François Modesto che dovrebbe subentrare a fine stagione. La Roma può dirottare l’attenzione sui movimenti di mercato in uscita e in entrata. Dalle parti di Trigoria, infatti, sono in molti ad essere vicini ai saluti in estate; in particolare, un difensore sembra ormai con le valigie in mano, pronto per l’addio.

    Mercato Roma, Smalling non dà garanzie

    Fondamentali saranno i segnali dati in queste ultime 9 di campionato (a cui dovremo sommare il doppio confronto con il Milan in Europa League) per risolvere una questione impellente nel mercato della Roma: al centro della difesa infatti, Chris Smalling non sembra in grado di dare garanzie a livello fisico. Come riporta il Corriere della Sera, i 362 minuti giocati in questa stagione e i continui acciacchi ne pregiudicano l’affidabilità: l’inglese ex Manchester United, che potrebbe rientrare in gruppo a breve (dopo l’ennesimo infortunio che lo tiene fuori dal 6 marzo) dovrebbe essere il primo indiziato a lasciare la capitale. L’Inter e l’Arabia si fanno sempre più vicini per il classe 1989, con la dirigenza che adesso non avrebbe da ridire sulla sua cessione.

    Vedi tutti i commenti (8)

    Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


    *

      Tutti i commenti

    1. La sua cessione e chi te lo paga un calciatore di 34 anni, che questa stagione l’ha saltata causa problemi fisici.
      Poi è chiaro con la nostra solita fortuna, andrà alla Inter regalato o quasi è diventerà una colonna della squadra facendo più di trenta partite

    2. Il sognor Smalling è bene che vada 1 stagione e mezzo in quasi 5 anni non può essere sufficiente. Peccato perchè quando vuole giocare sa essere determinante…ma in questa storia c’è qualcosa che non quadra. Qual è il vero problema di questo atleta io non l’ho capito!

    3. Perfetto.Ancora.Facciamo la stessa fesseria fatta con Mikhitaryan.Per due euro perdiamo un giocatore eccezionale.

      1. 2 €, dici?
        Nel caso di Miky si parlava di 3.5/4 milioni di € netti all’anno per un biennale.
        Cifre ingiustificate, per uno ampiamente sopra i 30 e piuttosto cagionevole (come si è visto anche all’Inter), e soprattutto, fuori dalle possibilità economiche della Roma.
        Recriminare su Miky a distanza di anni denota mancanza di memoria, carenza di consapevolezza dei vincoli economici ai quali la Roma è e sarà sottoposta o malafede.
        Per Smalling vale lo stesso discorso, per cui se alla fine dovesse partire credo che non ci si debba strappare i capelli, per quanto tutti sappiamo quanto il calciatore DA SANO sia davvero forte.

    4. Chissà mai come farà il corriere della sera ha sapere le intenzioni dei Friedkin e del nuovo DS che ancora non abbiamo. Fuffa alla ennesima potenza, basata sulla probabilità che determinati eventi possano capitare e non su reali notizie .

    5. Meglio tenerlo…e mai rinforzare una teorica concorrente…e poi se è effettivamente logoro, perché mai l’Inter dovrebbe prenderlo?

    6. No, non va venduto se c’è un problema fisico si risolve se ce ne uno diverso si deve risolvere anche quello , è un giocatore forte difficilmente se ne trova uno con la sua esperienza, perché rinforzare una concorrente come abbiamo fatto in passato?

    Seguici in diretta su Twitch!

  • Leggi anche...