Foto Tedeschi

CALCIOMERCATO ROMA CALAFIORI – Ancora non è arrivata la fumata bianca. L’affare sull’asse Roma-Cagliari, con protagonista Riccardo Calafiori, non è ancora andato in porto, nonostante l’accordo fra i due club per il passaggio dell’esterno classe 2002 in rossoblù. Come riporta gianlucadimarzio.com, infatti, la trattativa è attualmente bloccata: nonostante le due società non abbiano avuto problemi a raggiungere la quadra sulle cifre del trasferimento, la Roma al momento preferisce attendere prima di dare il via libera.

Leggi anche:
Roma, vari interessi per Santon e Fazio: la situazione

Calciomercato, la Roma blocca Calafiori: ecco perché

Principalmente sono due le ragioni, sempre secondo il sito specializzato in calciomercato, per cui l’affare non è ancora stato chiuso. Da un lato, i giallorossi intendono aspettare di comprendere meglio quali siano le condizioni di Leonardo Spinazzola, che sarebbe il titolare in un ruolo in cui la Roma dispone anche di Matias Vina e dello stesso Calafiori, ma il campione d’Europa è reduce dalla rottura del tendine d’achille verificatasi in occasione di Italia-Belgio, quarto di finale proprio degli Europei. Mourinho spera possa tornare in gruppo al termine di questo mese. Prima di liberare Calafiori, poi, Tiago Pinto vorrebbe finalizzare l’acquisto di MaitlandNiles dall’Arsenal, il rinforzo prescelto, da qualche giorno, per il mercato di gennaio.

6 Commenti

  1. Calafiori può andare in prestito tranquillamente, qualche buona prestazione poi appena lo hanno incensato come futuro campione e rinnovato il contratto si è trasformato in un brocco incredibile, un classico dei giocatori mediocri, vedi Ricci, Luca Pellegrini ecc

  2. Sbaglierò, ma a me tutte queste elucubrazioni paiono fuffa allo stato puro.
    Come se il fatto che Calafiori sia il vice Vina, che è a sua volta il vice Spinazzola, fosse una novità!
    E poi quale sarebbe il nesso con la trattativa per il vice Karsdorp, visto e considerato che mai Calafiori ha finora giocato a destra!?!
    Bah!

    • il nesso è che l’inglese è giocatore di fascia principalmente, che gioca sia a dx (preferito) che a sx, e che quindi può dare una mano anche dal lato di Vina, in attesa di Spina.

      • Se fosse come dici, saremmo alle solite, cioè alla ricerca di jolly, anziché di giocatori di ruolo….
        Se l’urgenza è un terzino destro, bisogna comprare quello!
        Se si ritiene che a sinistra la coperta sia corta, allora perché imbastire il prestito di Calafiori?
        Misteri del calcio!

    • Ma infatti non contesto certo la trattativa per Niles! (Anche se ricordo che il più duttile per eccellenza, cioè Florenzi, ci giocherà contro proprio giovedì…).
      Quello che non mi torna è cosa la leghi al prestito di Calafiori.

Comments are closed.