26 Maggio 2015

Bundesliga. Di Matteo lascia lo Schalke 04

DI MATTEO – L’allenatore italiano dopo essersi incontrato con il general manager Horst Heldt, ha deciso di lasciare il club tedesco nonostante avesse un contratto fino al 2017. Alla base dell’addio diverse vedute sul futuro della squadra. Ecco le parole di Di Matteo: “Ho presentato un’idea per il possibile successo del club e le necessarie condizioni necessarie per rendere concreta tale idea. Nonostante il fatto che le discussioni con Horst Held siano state sempre costruttive, e’ emerso che il club ha altre intenzioni riguardo le condizioni per un future di successo”. Anche gli assistenti Attilio Lombardo e Massimo Battara lasciano il club con l’ex tecnico del Chelsea che aveva preso la guida dello Schalke nello scorso ottobre 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.