Dalle pagine de Il Romanista, le dichiarazioni di Mario Brozzi, responsabile dello staff sanitario romanista, intervenuto al convengo sulla salute e prevenzione nel calcio dilettantistico svoltosi ieri all’Acquacetosa nell’ambito del “Torneo degli Angeli”, ed è lì che ha tenuto a precisare anche l’impegno diretto della Roma sulle questioni inerenti la prevenzioni: “La nostra società è sempre stata presente in iniziative che hanno riguardato la salute e questo è un progetto che stiamo portando avanti grazie alla famiglia Sensi ed in particolare al presidente Franco, che ci ha sempre tenuto molto. Ho ideato un protocollo nuovo, professionistico, dallo slogan “Tutti come Totti”. Questo si basa su un ecocardiocolordoppler, un fascicolo sanitario computerizzato ed una medical card dove tramite un codice personale il ragazzo può rivedere il suo file via internet. Inoltre abbiamo preso contatto con i medici curanti, perché il giovane va sempre controllato. Questo è il primo passo verso il mio sogno, ovvero creare un grande database con le informazioni riguardanti tutti i giovani, in modo da poter far fare sport in sicurezza e tracciare le rotte della prevenzione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here