Sull’intricata vicenda Chivu”Io ho finito il mio lavoro. Adesso quello che succede tra la Roma e il giocatore non mi interessa. Il mio ruolo è stato quello di far sì che Roma e Real trovassero un’intesa per il giocatore. Ho trattato su mandato della Roma. Il mio lavoro si è esaurito con la cessione di Chivu al Real”. In realtà, come tutti sanno, la cessione non è avvenuta a causa della volontà del giocatore. “Il rapporto tra giocatore e società non mi interessa. Il Barcellona era stato informato che avrei agito per conto delle merengues. Io ne esco alla grande, la notte dormo tranquillo”.Bronzetti, poi, rivela un particolare inedito: “Chivu, anni fa, mi chiese: ‘Quando mi porti al Real?’. Ma, ripeto, non sono più cose che mi interssano, il mio lavoro è finito”.L’ultima battuta è su due giocatori che interessano da vicino la Roma: Cicinho e Belletti.”Cicinho per ora non viene, a meno che il Real non prenda Alves – spiega Bronzetti – Belletti può essere subito romanista”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here