ROMA INTER BRANCA MOURINHO – Marco Branca, dirigente dell’Inter ai tempi del Triplete di Mourinho, sulle pagine del Corriere dello Sport dice la sua proprio sul tecnico portoghese, che siede ora sulla panchina della Roma e che oggi per la prima volta ritroverà i nerazzurri da avversario. Queste le parole dell’ex calciatore:

Leggi anche:
Maicon: “Vi racconto Mourinho. Roma-Inter? Finisce in parità”

Branca, dichiarazione d’amore a Mourinho

“Altro che viale del tramonto, come Mou non c’è nessuno. Per me è attualissimo, altro che viale del tramonto. A lui scivolano addosso. Come Mourinho non c’è nessuno. Con lui mi sono trovato alla grande, ha bisogno di gente stimolante intorno, di chi gli dice ciò che pensa e non cosa vorrebbe sentirsi dire. Capacità di pensiero e di lavoro strabilianti, alle 7 del mattino era informato sul mondo. In estate mi sono congratulato con lui per la scelta di venire a Roma. Non è una piazza facile, ma ti dà emozioni uniche . Ha fatto la scelta giusta. Quello che dice e che fa, lo fa per arrivare ad un obiettivo, nulla è casuale. Con lui devi dare tutto e lottare per la causa, solo così esisti. E’ anche pragmatico, non chiude la porta a nessuno. Giocare contro l’Inter non cambierà la sua voglia di vincere, se stravince è ancora più contento. Sarà ferocemente concentrato. Mourinho costruisce prima la mentalità e l’empatia, i risultati sono una conseguenza. Apprezza il talento ma lo vuole applicato alla squadra. Tornare a lavorare con lui? Sono concentrato sul presente.”