RANIERI: “Il risultato contava poco. Io principalmente volevo vedere i giocatori che non avevano giocato molto la scorsa stagione su come sono stati in questa stagione Non è mai facile giocare questo tipo di torneo con due partite in due giorni. . E ‘imperativo fare un po’di turnover. Abbiamo subito un gol prima, ma siamo tornati a segnare ed è positivo. Sono soddisfatto. La mia squadra ha mostrato di avere buone gambe, e sta recuperando lo spirito dell’anno scorso. Abbiamo dato prova di determinazione e di voglia di far bene. Questa di oggi è stata una buona partita dal punto di vista tattico. L’ammonizione di Okaka (per proteste n.d.r)? Stefano ha sbagliato, e gli ho detto che non va bene. Se si comporta così a vent’anni, quando ne avrà 25 che fa, li ammazza?… Lo deve capire con le buone o con le cattive. Guillermo Burdisso?  «Gli osservatori della Roma l’hanno seguito tutto l’anno, se ne parla un gran bene, per cui sono molto contento. Naturalmente, per essere felice, ci vorrebbe anche quell’altro. Balotelli? E’ giovane ma è un campione. Andare a Manchester sarebbe molto importante per lui, per migliorare, da giovane ragazzo intelligente avrebbe l’opportunità di trasformarsi in un uomo. Sicuramente deve ancora migliorare, ma penso che sia un giovane giocatore molto intelligente”CASSETTI: “Il Bordeaux sta meglio di noi fisicamente e tutto sommato credo che si sia fatta una buona partita anche quando le gambe ci ‘mollavano’ un po’. E’ bene confrontarsi con questo tipo di squadre che sono più avanti nella preparazione in vista di un campionato che si profila non facile”TIGANA: “E ‘ stato un ottimo allenamento. Ho cercato di mantenere lo stesso undici per 90 minuti e quindi apportare alcuni cambiamenti. Ci mancava qiualcosa di potenza e percussioni, ma siamo stati competitivi. La cosa più importante è che non abbiamo subito troppo. Questo incontro ci ha portato anche vicino al passo della concorrenza.”.