BONIEK ROMA JUVE – Il doppio ex del match tra Roma e Juve, Zibi Boniek, ha detto la sua sulle due squadre a La Gazzetta dello Sport. Tra gli argomenti trattati la sfida dell’Olimpico, la corsa Champions, e i singoli giocatori da una parte e dall’altra. E poi un commento sul nuovo arrivato a Trigoria, Maitland-Niles. Ecco alcune delle sue parole.

Le sue parole

Sarà una partita aperta, non vedo un favorito netto. La Roma ha i suoi problemi, è vero, ma anche la Juventus fatica ad imporre il proprio gioco. Ha la qualità per far male a chiunque, ma non vedo le certezze del passato. Può essere l’ultimo vero treno per rincorrere la Champions League? Più per la Roma che per la Juventus. Se la Roma non dovesse andare in Champions o non vincere la Conference sarebbe una stagione fallimentare. Abraham è un buon giocatore, ma non mi sembra abbia il killer instinct. Secondo me il giocatore più pericoloso sotto porta della Roma è un altro, Shomurodov. Se Eldor avesse giocato le stesse partite di Abraham avrebbe sicuramente segnato di più. Mourinho e Allegri sono due allenatori bravi, ma non giocano e non segnano loro. I giocatori che all’Olimpico possono spostare l’ago della bilancia Pellegrini e Zaniolo, che sono i due giocatori più forti dei giallorossi, anche se per me quello più completo in assoluto è Mkhitaryan. Maitland-Niles titolare? È un punto interrogativo, quasi come nel gioco delle tre carte».

2 Commenti

  1. Come al solito Boniek, che è stato un grande giocatore, dimostra di capire poco di calcio. Shomurodov va per i 27 anni e tra Roma e Genoa ha segnato 10 gol in una stagione e mezza. Buona seconda punta , forte in progressione, ma dove sta il suo killer instinct? Abraham arriverà a minimo 18 gol in campionato e ne ha già fatti 14 in stagione. È un giovane di grande talento che dà un contributo alla squadra che va al di là del numero dei gol segnati. Puntualmente parla Boniek e segna Abraham ( alla Juve non al Monterotondo). Come lui Sconcerti, dice una cosa, puntualmente si verifica il contrario.

Comments are closed.