Romanews-Roma-De-Rossi-angelici-Boca
Foto Getty

INTERVISTA DE ROSSI – Daniele De Rossi, giocatore del Boca Juniors ed ex capitano della Roma, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Sky Sport per spiegare la decisione di concludere la sua carriera in Argentina. Questa un’anticipazione delle parole del centrocampista che saranno trasmesse integralmente nella giornata di martedì: “Sono in un grande club, che vuole vincere e fare le cose per bene, come si deve – le sue parole – mi ha mosso la passione che ho per questo club da quando sono piccolo, la motivazione che ho quando gioco a calcio e la passione che provo per questo sport a livelli seri. Questo è un club che mi permetterà di giocare a livelli seri, nel modo che piace a me”.

18 Commenti

  1. che bello, che grande vittoria mandarlo a 11mila km di distanza ! rimanici altri 20 anni con tutti i tuoi original fans ! bye bye ddr

  2. A beh tutti fenomeni dopo che vanno via per scelta personale…. e allora speriamo che riesci anche a spaccare lo spogliatoio del boca e a fare il finto amico dei tuoi colleghi a livelli seri anche li dove sei ora ;-))

  3. Hai giocato per due anni da schifo a Roma….per essere un grande ti dovevi dimezzare lo stipendio….invece ti sei proclamato un mito!!!! ….nessun rimpianto

  4. Hai giocato per due anni da schifo a Roma….per essere un grande ti dovevi dimezzare lo stipendio….invece ti sei proclamato un mito!!!! ….nessun rimpianto !!!

  5. Che tristezza, i soliti quattro poveracci che insultano De Rossi e appena possono, Totti. Su questo sito non fanno altro. Su, da bravi, andatevene a Fregene o magari in montagna, ad Auronzo, dai vostri amici biancazzurri, coi poster di Lotito e di Tare. Su, sciò, pussa via laziesi!

      • Patetico. Sei sempre lo stesso che cambia nome solo per attaccare De Rossi e Totti. Segui l’esempio di Dandalo e fatti un bell’abbonamento in Curva Nord per incitare i tuoi beniamini bianco e celesti

      • Ovviamente intendevo di seguire il consiglio di Dandolo. Lui un GRANDISSIMO romanista. Non come quegli zozzoni che vengono qui sopra ad attaccare Totti e De Rossi

    • Veramente il “laziese” è proprio lui.. un centrocampista che per qualche anno è stato il più pagato della serie A, che al derby prende x il collo mauri e si fa cacciare, ai preliminari col porto si fa cacciare.. se voleva giocare il calcio che conta doveva giocare coi laziesi così si faceva cacciare anche dal Salisburgo ahahahah. J’avemo dato pure la fascia.. C’è Solo UN CAPITANO!!!

      • E chi sarebbe l’unico Capitano? Io vedo grandi Capitani come Agostino, Francesco e Daniele. Te sei solamente un altro poraccio laziale.
        Dovresti amarlo per quello che ha fatto a quello zozzone di Mauri. Ciao finto romanista

      • A Gianca’ pe i leoni da tastiera come te che non sanno chi è il capitano ce quell’altro sito che finisce sempre co .Eu.. offendili come pare tanto non te conoscono..

  6. Dai su state boni lazialotti, che ve se infiammano le meningi a scrive tutte ste lettere, ste parolone, ste ca..ate! Non ve infervorate troppo che tanto De Rossi rimane De Rossi e voi rimanete poracci laziesi, fessacchiotti e rosiconi! Prendeteve la camomilla e sognateve i gol de Durmisi e Cataldi… Anzi tifate River Plate, va, così siete più contenti. Va bene?Sogni d’oro!

  7. Hai ragione, infatti l’attuale Roma non è club serio, se no avrebbe messo alla porta un piombo come te, già da un settennato. Però in compenso ti ha fatto giocare(?) come piace a te….immobile, piantato. Anche in argentina si potrà realizzare il sogno di “barbetta” uno che ha collezionato piu «rossi» che campionati.

Comments are closed.