Fiorentina, Belotti: “A Roma non ho potuto dimostrare il mio valore per demerito mio”

Teresa Tonazzi
11/02/2024 - 15:00

Getty Images
Fiorentina, Belotti: “A Roma non ho potuto dimostrare il mio valore per demerito mio”

BELOTTI FIORENTINA INTERVISTA – Andrea Belotti ha trovato il primo gol con la Fiorentina. Il ‘Gallo’ ha aperto le marcature nel 5-1 viola contro il Frosinone e a fine partita ha parlato ai microfoni di Sky: “Differenze rispetto a Roma? Qua sapevo che c’era la possibilità di giocare e di dimostrare il mio valore. A Roma purtroppo anche per demerito mio non è stato così. A Roma sono stato benissimo ma ho dovuto pensare anche al mio futuro”.

Vedi tutti i commenti (5)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Ragazzo onesto, umile ed intelligente. Complimenti davvero.
    Capitano impara. 
    Ci faceva molto comodo ma la società ha pensato molto bene a cederlo ad un concorrente diretto come Mikitaryan all’Inter. Bravi davvero, gente con una competenza calcistica notevole sti americani. Complimenti di nuovo. 
    Siamo messi così male che ieri erano quasi tutti contenti di aver perso dicendo che la squadra ha fatto una grande partita. La piazza e questa tifoseria merita molto di più altro che accontentarsi di aver perso. 

    1. Ma che c’entra il Capitano? 3 goal e 3 assist…. È lucano se mangiato il 4 assist…. Ma che deve fa?
      Avanti Capitano

  2. Mi dispiace che un combattente per tutta la partita e non solo 45 minuti, sia stato accantonato. Comunque accettare di fronteggiare a viso aperto l’Inter è segno di non consapevolezza dei propri mezzi: è un eccesso di autostima che non si afferma con la autoreferenzialita’ e solo per 45 minuti. Tanto è vero che ne hai presi 4 (alla faccia, a fine campionato , della differenza reti).