SERIE A DE SIERVO BERARDI – Scontro a distanza tra l’AD della Lega Serie A Luigi De Siervo e il CEO della Roma Pietro Berardi sui diritti TV. La lega, infatti, nella giornata odierna ha spedito un duro comunicato rivolto proprio allo stesso Berardi, accusato di aver portato in solitaria una trattativa per i diritti televisivi. Qui di seguito il comunicato ufficiale.

Egregio Dott. Berardi, 

Faccio seguito a quanto da Lei comunicato “candidamente” in Assemblea, per chiederLe formalmente quando, in base a quale titolo e in forza a quale mandato la AS Roma ha “negoziato” la licenza in oggetto.

Colgo l’occasione per stigmatizzare il fatto che trattative parallele a quelle degli organi statutari, da chicchessia condotte, o comunque, direttamente e/o indirettamente, conosciute e/o sostenute, oltre che lesive delle prerogative dei soggetti competenti, sono dannose: 

1 – per l’interesse collettivo delle Associate alla Lega;
2 – per la credibilità stessa dei processi instaurati da Lega verso l’esterno;
3 – per la struttura stessa di Lega che vede così violato il proprio statuto nonché delegittimato il proprio organigramma e le proprie regole di funzionamento”

4 Commenti

  1. Mi chiedo se anche le squadre che volevano aderire alla Superlega (giuve, sfinter e bilam) abbiano avuto la stessa lettera in quanto hanno violato tutti e tre i paragrafi citati dal servo?

  2. Il CEO Berardi sta cercando di aprire il barattolo della nutella ma dovra’ fare i conti con una nuvola di mosconi che lo considerano loro proprieta’ esclusiva. Vada avanti dr. BERARDI.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here