18 Settembre 2022

Atalanta, Gasperini punta sul terzetto difensivo e la freschezza di Hojlund per rimanere in testa alla Serie A

Tutto quello che c'è da sapere sui nerazzurri, prossimi avversari della Roma di Mourinho

Oggi alle ore 18 la Roma affronterà l’Atalanta per la 7a giornata di campionato. All’Olimpico arrivano gli uomini di Gian Piero Gasperini che sono in testa alla Serie A insieme a Milan e Napoli, con un punto di vantaggio sui giallorossi. I nerazzurri sono la miglior difesa italiana con soli 3 gol presi nei primi 540 minuti giocati.

Prossimi impegni

Roma-Atalanta (7° turno Serie A, 18 settembre, ore 18, Stadio Olimpico)
Atalanta-Fiorentina (8° turno Serie A, 2 ottobre, ore 18, Gewiss Stadium)
Udinese-Atalanta (9° turno Serie A, 9 ottobre, ore 15, Dacia Arena)
Atalanta-Sassuolo (10° turno Serie A, 15 ottobre, ore 20.45, Gewiss Stadium).

Come arriva l’Atalanta alla sfida

I bergamaschi di Gian Piero Gasperini sono in testa al campionato dopo le prime sei giornate. I nerazzurri hanno pareggiato l’ultima sfida al Gewiss Stadium contro la Cremonese ed hanno visto il raggiungimento in testa di Milan e Napoli. La dea non ha ancora mai perso in questa Serie A e conquistato 4 vittorie e due pari di cui uno proprio con i rossoneri di Pioli campioni d’Italia. Una stagione, quella del 2022/23, che può essere di ripartenza per i lombardi che non giocano le coppe europee dopo l’ottava posizione della scorsa stagione.

Punti di forza e debolezze

Il punto di forza dell’Atalanta, come sempre, è l’aggressività. I lombardi hanno subito solamente 3 gol in 540 minuti, con una media di uno ogni 180. Un dato incredibile considerando anche l’assenza del totem difensivo come Palomino che è stato fermato per doping per una stagione. Grandi prestazioni per il giovane Okoli che è terzo, dietro a Baschirotto e Ismajli, per numero di recuperi effettuati in stagione, ben 70. In attacco le cose vanno bene con 10 gol segnati anche se mancano ancora le firme delle due punte colombiane Luis Muriel e Duvan Zapata. Il numero 9 ha però la Roma sempre cerchiata con il pallino rosso come dimostrano gli 8 gol segnati contro i giallorossi in 17 partite (solo all’Udinese ha siglato più realizzazioni). Il miglior marcatore è l’olandese Koopmeiners che è, probabilmente, anche il miglior calciatore di questo inizio di stagione per la banda Gasperini.

Le scelte di Gasperini

L’Atalanta scenderà in campo all’Olimpico con il consueto 3-4-1-2 che comunque varia in base al tipo di gioco e al momento del match. Davanti a Musso il terzetto che tanto bene sta facendo con Toloi-Demiral-Okoli. A centrocampo ballottaggio sulla sinistra con Soppy favorito su Maehle. In mediana gli olandesi De Roon e Koopmeiners per fermare le offensive giallorosse e far ripartire il gioco. In avanti il giovane Hojlund potrebbe partire dall’inizio con Muriel pronto dalla panchina. Insieme a lui Lookman che ha già affrontato nella scorsa stagione la Roma in semifinale di Conference League con il Leicester, squadra che lo ha ceduto all’Atalanta in questa stagione. Fuori per infortunio Zappacosta, Zapata e Zortea.

La probabile formazione

ATALANTA (3-4-1-2): 1 Musso; 2 Toloi, 28 Demiral, 55 Okoli; 33 Hateboer, 15 De Roon, 7 Koopmeiners, 93 Soppy; 13 Ederson; 7 Lookman, 17 Hojlund.
All. Gian Piero Gasperini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.