ROMA ICARDI – Saranno settimane impegnativa per Tiago Pinto, impegnato sia sul fronte delle cessioni, compito arduo, sia sul mercato in entrata. Tra i nomi più caldi in orbita Roma ci sarebbero Belotti e Xhaka. Però potrebbero nascere complicazioni in entrambi i casi.

Icardi torna di moda

La Roma avrebbe infatti fatto un’offerta al Torino per Belotti, ma Cairo continua a chiedere 30 milioni. Per questo, i giallorossi si starebbero guardando intorno alla ricerca di altre strade. Stando a Leggo, Mauro Icardi sarebbe più di una suggestione per il club di Trigoria. Il PSG potrebbe cedere l’argentino anche in prestito con diritto di riscatto. Ma anche l’opzione dell’ex Inter appare tutt’altro che semplice. Gli ostacoli principali sono lo stipendio da 9 milioni e il presunto interesse della Juventus. Nel frattempo, dal club parigino dovrebbe tornare Alessandro Florenzi dopo il prestito. José Mourinho, nuovo tecnico della Roma, non sembra intenzionato a puntare sull’ex capitano romano, tanto che non è stato neppure menzionato quando il portoghese ha parlato dei giallorossi all’Europeo con la maglia Azzurra.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

3 Commenti

  1. Nessunio dei due . Il primo ha un ingaggio esoso e provoca solo casini . Il secondo è un ex giocatore che per giocare gioca terzino un ruolo che non sa fare

  2. Dopo il No di Donnarumma alla Roma arriva il No della Roma a Florenzi. Non siamo arrivati nemmeno alla metà di giugno e dai possibili interessamenti siamo passati già alle conclusioni. Della serie: ve la sonate e ve la cantate.
    Forza Roma!

  3. Forse non Alessandro Bis qua sopra, ma sono convinto che qualcuno ancora non realizza che non abbiamo più Little Tony in panchina.
    Io con Mourinho Icardi me lo prendo tutta la vita. A parte il fatto che non mi sembra che a Parigi abbia creato problemi nonostante sia stato spesso pure panchinato, ma poi, ripeto, mi sa che non avete capito che da adesso non vola più una mosca. Se Icardi, o chi per lui, pensa di creare casini con Mourinho ha capito malissimo.
    La squadre di Mourinho non è che creino decine di palle gol a partita eh…serve un bomber, una che butta dentro i palloni che arrivano in area, che capitalizza. Icardi a farlo è fra i migliori al mondo. Altro che quel pezzo di legno di Belotti…

Comments are closed.