26 Novembre 2022

Mondiali 2022, Argentina-Messico 2-0: Messi e Fernandez decidono il match. Ancora panchina per Dybala

Secondo match del Mondiale per l'Argentina di Lionel Scaloni: l'Albiceleste è già con le spalle al muro dopo la sconfitta con l'Arabia Saudita

Vince l’Argentina di Scaloni e si porta a quota 3 nel Gruppo C. Due i gol nella ripresa che hanno permesso all’Albiceleste di battere il Messico troppo rinunciatario. Una perla di Messi al minuto 64 ha aperto le marcature. La ‘Pulce’ ha regalato un sinistro perfetto che Ochoa non ha potuto toccare. Il match è stato chiuso poi da Enzo Fernandez con un destro a giro da dentro l’area che ha chiuso i conti facendo felice una nazione intera che punta alla vittoria della Coppa del Mondo. I centroamericani escono sconfitti ma hanno ancora possibilità di passare il turno battendo l’Arabia Saudita con un vantaggio ampio e con la speranza che non finisca in parità il match tra Argentina e Polonia. Ancora panchina per Paulo Dybala che non ha esordito in questo Mondiale dopo le prime due partite.

La cronaca

SECONDO TEMPO

90′
21:50

Sono 6 i minuti di recupero concessi da Orsato

88′
21:48

Enzo Fernandez con un destro a giro perfetto chiude virtualmente il match superando Ochoa con una conclusione dalla sinistra davvero di pregevole fattura

73′
21:33

Finisce la partita di Lozano, al suo posto Alvarado

68′
21:28

Doppio cambio per l’Argentina: fuori Mac Allister per Palacios, dentro anche Romero peer Di Maria

66′
21:26

Doppio cambio Messico: dentro Antuna e Jimenez, fuori Alvarez e Vega. Ammonito Hector Herrera

64′
21:24

Passa l’Argentina. Grande sinistro radente di Lionel Messi che trova l’angolino dai 20 metri e porta avanti l’Albiceleste

63′
21:22

Doppio cambio Argentina: fuori Lautaro per Alvarez. Out anche Montiel e dentro Molina

57′
21:19

Primo cambio per Scaloni: dentro Fernandez per Rodriguez

50′
21:11

Ammonito Gutierrez per un intervento su Messi al limite dell’area

46′
21:06

Inizia la ripresa senza cambi per le due squadre

PRIMO TEMPO

45+5′
20:51

Finisce senza reti il primo tempo tra Argentina e Messico

45+3′
20:50

Gran botta di Vega dai 25 metri di destro che finisce alta sopra la traversa di Martinez

45′
20:46

5 i minuti di recupero

44′
20:45

Grande parata di Martinez sulla punizione del Messico. La partita si sta alzando di livello nel finale del primo tempo

43′
20:43

Giallo per Montiel per un fallo in ritardo sul neoentrato Gutierrez

40′
20:41

Primo cambio per il Messico: fuori Guardado, dentro Guiterrez

39′
20:40

Prova ad aumentare i giri l’Argentina che si fa pericolosa con il colpo di testa di Lautaro Martinez che finisce però alto sopra la porta di Ochoa

33′
20:35

Insidiosa punizione di Messi dalla destra, Ochoa con i pugni smanaccia e poi subisce fallo in area piccola

21′
20:21

Prova a farsi vedere il Messico su punizione ma è bravo Martinez ad uscire. Match equilibrato per il primi 20 minuti. Giallo per Araujo

1′
20:00

Inizia il match

Le formazioni ufficiali

26 Novembre 2022 – 20:00
Lusail Iconic Stadium
logo Argentina
Argentina 5-3-2
Formazione
23 Martinez 4 Montiel (63′ Molina) 19 Otamendi 25 Lisandro Martinez 8 Acuna 7 De Paul 18 Rodriguez (57′ Fernandez) 11 Di Maria (69′ Romero) 10 Messi 20 Mac Allister (69′ Palacios) 22 Lautaro Martinez (63′ Alvarez) Lionel Scaloni
Panchina
12 Rulli, 1 Armani, 2 Foyth, 6 Pezzella, 13 Romero, 3 Tagliafico, 16 Almada, 17 Gomez, 14 Palacios, 26 Molina, 5 Paredes, 24 Fernandez, 15 Correa, 9 Alvarez, 21 Dybala
Ballottaggi
Nessuno
Squalificati
Nessuno
indisponibili
Nessuno
diffidati
Nessuno
logo Messico
Messico 5-3-2
Formazione
13 Ochoa 3 Montes 2 Araujo 15 Moreno 26 Alvarez (66′ Jimenez) 16 Hector Herrera 18 Guardado (40′ Gutierrez) 24 Chavez 23 Gallardo 22 Lozano (73′ Alvarado) 10 Vega (66′ Antuna)
Panchina
1 Talavera, 12 Cota, 19 Sanchez, 6 Arteaga, 5 Vasquez, 4 Alvarez, 25 Alvarado, 17 Pineda, 21 Antuna, 8 Rodriguez C., 7 Romo, 14 Gutierrez, 9 Jimenez, 11 Funes Mori, 29 Martin
Ballottaggi
Nessuno
Squalificati
Nessuno
indisponibili
Nessuno
diffidati
Nessuno
Arbitro:
Assistenti:
Quarto Uomo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.