AL VIMINALE SI TIFA ROMA – E’ diventata ministro del Governo italiano da poco più di una settimana. E’ nata a Roma e prima di entrare a far parte dello “staff” del nuovo Premier Mario Monti, è stata commissario prefettizio a Parma.  Anna Maria Cancellieri è il nuovo numero uno del Viminale nell’esecutivo tecnico nato dopo le dimissioni di Silvio Berlusconi. Nella storia della Repubblica Italiana è la seconda donna in assoluto, dopo Rosa Russo Iervolino, a ricevere la nomina a tale incarico. Ha preso il posto di Roberto Maroni, il titolare del ministero degli Interni che ha cambiato il calcio italiano introducendo la Tessera del Tifoso. La Cancellieri su questo provvedimento ha, però, già chiarito il suo pensiero: non è uno strumento “contro i tifosi ma a favore delle famiglie“. Lei che di calcio un po’ se ne intende: il neo ministro ha confessato, nel corso della sua conferenza stampa di presentazione al Viminale, di essere un’accanita sostenitrice giallorossa: “Tifo per la Roma e soprattutto sono d’accordo con Totti. Su tutto“.

GSpin

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here