CONFERENZA STAMPA ANDREAZZOLI – Ecco le dichiarazioni integrali (parola per parola) in sala stampa del tecnico giallorosso alla vigilia di Roma-Juventus:

Leggendo la classifica ci sono 21 punti di differenza tra Juve e Roma e la Roma è reduce dalla decima sconfitta stagionale, è una sfida impari questa?
I numeri dicono questo, la juve è piu avanti di noi. La classifica nn la commento nemmeno, c’è il grande lavoro fatto da Conte a cui faccio i complimenti per come fa giocare la squadra e come la fa rendere. Sicuramente i valori delle due squadre non sono rispecchiati dalla classifica

La Roma è la difesa più battuta, mentre la Juventus ha la miglior difesa del campionato. Al di la degli interpreti, rifarete la difesa a 3?
Questa squadra ha piu soluzioni tattiche e ora penseremo al lavoro fatto durante la settimana e domani decideremo

Visto l’avversario, la Juventus, questa puo essere la partita giusta per ripartire e per ricompattare l’ambiente?
Io credo che ogni gara è la partita giusta per ricominciare perchè portano tutte 3 punti, certo affrontare i campioni d’italia che hanno anche un valore importantissimo in Europa, credo che sia l’ideale. Ci sarà un bel pubblico, gli avversari sono onorevoli nel senso di degnissimo rispetto, quindi abbiamo un’occasione irripetibile che non mancheremo sotto l’aspetto dell’impegno, della partecipazione e della voglia di dimostrare di voler fare un risultato importante, o per lo meno di competere alla pari.

Questa settimana ha potuto lavorare con tutta la squadra al completo. Che idea si è fatto rispetto al suo arrivo, ha rivisto le sue posizioni dopo la partita di Genova?
Ho confermato quello che vi ho detto la settimana scorsa, questo è un gruppo di raggazzi che da la massima disponibilità e la massima applicazione e quindi con questi requisiti faremo bene.

Dopo due settimane di lavoro, come se l’era immaginata questa esperienza? E’ migliore o peggiore di come se l’aspettava?
Devo essere sincero…io godo a fare questo lavoro, c’è un solo problema che bisogna giocare la domenica (ride).

Il fatto che ci sia Osvaldo tra i convocati lascia intendere che potremmo vederlo in campo?
Se sta bene gioca senz’altro

Ha lavorato anche sull’autostima e a livello psicologico questa settimana?
Particolarmente. Purtroppo se avessimo ottenuto il risultato che meritvamo con la Sampdoria adesso non parleremmo di mancanza di autostima.

Lei la settimana scorsa prima della partita di Genova ha fatto una grande apertura al suo gruppo, ma è rimasto un po stupito che dopo il rigore e le parole di Totti di ieri, questo messaggio “stiamo tutti uniti” non sia arrivato completamente a segno?
Auspicavo che nn capitasse questo però è un incidente di percorso che ci sta, l’importante è che le cose sono state messe a posto all’interno dello spogliatoio, perchè a volte vengono riportate cose non vere anche con cattiveria

Domani mancherà Marchisio, probabilmente giochera Pogba, a lei piace più da mezz’ala o da regista? E poi visto che era stato offerto alla Roma, lei come l’avrebbe visto?
Il ragazzo è di valore anche se nn lo conosco benissimo, potrebbe risponderti meglio Conte. Rigurado Marchisio lo ritengo un giocatore straordinario che nn cambierei con nessuno al mondo come mezz’ala. E’ chiaro che se nn c’è puo essere un vantaggio per noi, ma la juventus è una macchina che funziona alla perfezione oliata al meglio dal suo allenatore per cui chiunque giocherà non sarà un problema per loro

Lei aveva parlato di “dolore della sconfitta”. Lo ha visto in questa Roma?
Noi l’abbiamo notato e questo aspetto è un piccolo successo di questa settimana

Come giudica il momento di forma della squadra, si è dato una spiegazione del calo tra primo e secondo tempo, è un problema di condizione fisica o psicologica?
La testa comanda tutto il resto, io nn penso che ci sia stato un calo a Genova, purtroppo ci sono stati episodi tutti sfavorevoli, vai in vantaggio e te lo tolgono e poi subisci subito il gol, sbagli il rigore e poi subisci subito il secondo gol, poi perdi Castan e prendi una traversa, quindi non abbiamo fatto male nel secondo tempo.

Non era riferito solo alla partita contro la Sampdoria, dicevo in generale.
Questo è un difetto, in generale è un difetto.

Osvaldo arriva in condizioni psicologiche delicate, come è intervenuto lei?
Ho fatto uso della prima regola da usare, il buon senso, mi piacerebbe anche raccontarvi come sono andate le cose dentro lo spogliatoio visto che è stato riportato il contrario, con cattiveria, dai giornali. C’è stato amore non cattiveria tra di noi però nn posso raccontarvi i particolari. Brevemente vi dico che dentro la riunione dopo gara si chiariscono le cose da chiarire a volte con toni forti a volte meno, ma di sicuro le sistuazioni che capitano nella riunione restano li. Ho letto che il capitano è stato ripreso dalla società e dall’alenatore ma sono solo falsità messe in giro dalla stampa solo per disturbare.

Piris può giocare nella difesa a 3?
La prima volta che ho sentito parlare di lui è stato contro il Brasile in Nazionale e aveva come avversario Neymar

Totti ha detto che “chi ha voluto far trapelare all’esterno del gruppo colpe individuali non fa bene a nessuno” quindi evidentemente qualcuno dall’interno della società ha fatto trapelare qualcosa.
Non è vero perchè io posso anche scrivere una cosa che nessuno mi ha fatto trapelare. Per esempio le cattiverie che ho sentito su Osvaldo, che nel periodo natalizio era a farsi “curare” dalla nuova fidanzata argentina mentre invece stava prendendo antibiotici. Questa è cattiveria, o simpatia?…

Sulla gara d’andata contro la Juventus, De Rossi avrebbe detto a Zeman: “L’hai preparata come una crociata”. Io vorrei sapere come sta preparando lei Roma-Juventus e cosa rappresenta per lei?
L’ho detto prima, è una squadra che stimo moltissimo per il gioco, noi la prepariamo con un’attenzione maniacale poi se riusciamo a fare la ara che ci auspichiamo questo è tutto da vedere.

Esiste la possibilità di rivedere Totti centravanti? La società o lei vi siete posti degli obiettivi?
E’ chiaro che gli obiettivi di una società sono quelli di vincere la prossima partita, noi cerchiamo di uscire da questa situazione vincendo la prossima poi alla fine dell’anno faremo le valutazioni. Bisogna essere realisti e la situazione non è facile quindi dobbiamo fare il massimo per l’obiettivo imminente. Su Totti: può giocare dappertutto, può essere intrigante l’idea di farlo giocare prima punta, è una possibilità in più che abbiamo.

Che settimana è stata per Osvaldo dal punto di vista psicologico?
Una settimana pesante perchè lui si e reso conto che ha fatto una cosa che poteva anche non fare, ma succede e ne abbiamo parlato anche con il capitano, però è stato pesante uscire da Trigoria e ricevere calci sull’auto e uova. Noi ci auspichiamo di avere giocatori importanti in questa piazza e non è un bel biglietto da visita per la città e la società avere tifosi che ti rovinano l’automobile o ti tirano le uova, io se fossi un giocatore forte non andrei alla Roma ma da un’altra parte.

Pjanic può giocare da regista basso?
Può fare tutti i ruoli del centrocampo, anche i ruoli esterni, naturalmente rivolti alla fase offensiva.

Caceres ha detto che si aspetta una Roma più cattiva, ha visto mai una Roma poco cattiva?
Anche io mi aspetto una Roma più cattiva, ci troveranno così perchè la poca cattiveria è un nostro difetto su cui stiamo lavorando.

Dovesse terminare la sua esperienza qui a Roma a fine stagione, lei ha intenzione di proseguire altrove?
No non penso a niente, ho detto a mio figlio che pago per fare questo lavoro e non voglio pensare al futuro, finchè mi viene chiesto di farlo lo farò nel modo migliore.

La condizione fisica di Dodò?
Dodò purtroppo ha mal di schiena. I primi 2 giorni si è allenato bene, ma poi per colpa del mal di schiena nn riesce a venire in campo.

(fine)

ROMANEWS.EU SEGUE LA CONFERENZA IN TEMPO REALE

 

Scommetti sulla serie A, per te 50 euro di bonus e ti regaliamo il 100% della tua prima scommessa!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here