12 Dicembre 2010

ALLIEVI NAZIONALI, contro il Giulianova la Roma sull´ottovolante.

Da Trigoria
 
PAGELLE
 
PROIETTI GAFFI 6: spettatore non pagante, subisce una rete in cui è incolpevole, può fare poco sul gol di Moretti. Interviene in un altro paio di occasioni, ma è chiamato a svolgere l’ordinaria amministrazione. (Dal 60’ PERILLI 6.5: non si può mai stare tranquilli, anche a partita segnata, gioca venti minuti, ma è chiamato all’intervento in due attacchi del Giulianova).
ANASTASIO 6.5: solito grosso contributo sulla fascia destra. Scende in maniera costante sul suo out di competenza. Serve l’assist per il primo gol giallorosso. (Dal 46’ COSSA 6.5: entra in campo a risultato acquisito bada a fare il suo senza strafare).
CECCARELLI 6.5: come Anastasio ara la sua corsia, dalle sue parti il Giulianova punge poco e lui bada più ad offendere che a difendere. Motorino modificato.
ROSATO 6: si perde Moretti sul gol degli ospiti. Si rifà impostando praticamente tutte le manovre che partono dalla difesa. Con il suo destro vellutato suggerisce e rifinisce.
ROMAGNOLI 6.5: dirimpettaio di Rosato, più marcatore, imposta meno. Attento e concentrato anche quando la partita non ha più nulla da dire.
CITTADINO 7: Prestazione quasi perfetta, disfa e cuce la tela giallorossa. Mette a segno la sesta segnatura della Roma su invitante assist di Frediani. (Dal 74’SPADARI sv: scende in campo solo per dare un senso alla doccia post gara).
FREDIANI 8: decisamente il migliore in campo, apre le marcature, segna ancora e poi serve assist perfetti ai compagni. Poco altro da aggiungere. Chapeau. (Dal 67’ MUTO sv: solo tredici minuti di gara per lui. Difficile, se non impossibile giudicarlo).
FERRI 7: la sua gara dura 54 minuti ed è un concentrato di passaggi filtranti, lanci a cercare i compagni e deliziosi palloni. Segna con un bel tocco sotto. Ha il miele sui piedi. (Dal 54’ DAMIANI 6.5: in campo subito con la giusta concentrazione. A segno grazie ad un ottimo assist di Verre).
PAGLIARINI 6.5: gioca largo a destra nel tridente offensivo di Stramaccioni. Si allarga spesso sulla fascia aprendo la difesa del Giulianova. Sagace. (Dal 51’RICCI F. 6.5: entra e segna l’ultimo gol della partita. C’è anche la sua firma sul match).
DE MARCO 6: sul gol degli ospiti è lui a perdere colpevolmente palla. Dovrebbe dare ordine al centrocampo romanista, ma alle volte sembra giocare in maniera troppo leziosa. Propizia il gol del momentaneo due a uno. (Dal 60’ RICCI M. 6: rileva de Marco e gioca nella stessa posizione del suo compagno di squadra).
VERRE 7: una quantità industriale di assist, un gol che per distacco è il più bello del lotto, chiedo scusa, degli otto. In occasione della rete dimostra di avere un gran bel sinistro. Sbaglia un calcio di rigore dimostrando un po’troppa sufficienza.
 Davide Garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.