20 Settembre 2022

Allarme infortuni, la Roma si relaziona con Sport e Salute per migliorare il terreno dell’Olimpico

Il campo pieno di irregolarità è diventato pericoloso per i calciatori

Foto Tedeschi

Sono gli undici gli infortuni con i quali deve fare i conti la Roma dopo sette giornate di campionato. Gli ultimi due, i fastidi muscolari al flessore di Dybala e Pellegrini, sono arrivati nella partita giocata contro l’Atalanta allo stadio Olimpico.

E’ allarme

Come analizza Il Corriere dello Sport, in pochi mesi Mourinho ha perso giocatori fondamentali, a cominciare da Wijnaldum che avrebbe dovuto dare una nuova impronta al centrocampo e al gioco della Roma. Le condizioni di Dybala Pellegrini preoccupano l’allenatore che non sa se potrà contare su di loro per la partita del 1° ottobre a San Siro contro l’Inter. La situazione infortunati nella passata stagione era migliorata, anche grazie alle attenzioni che aveva riposto sulla questione lo Special One: massima cura della prevenzione, allenamenti personalizzati, rigore nella dieta studiata da un nutrizionista e soprattutto una manutenzione dei campi di allenamento meticolosa, con un secondo manto erboso rifatto completamente dopo il primo che era stato ristrutturato completamente dai tempi di Fonseca. E un terzo che viene utilizzato a rotazione per “rigenerare” gli altri due. Ora il club si relaziona anche con Sport e Salute. Fondamentale migliorare il terreno dell’Olimpico, che ultimamente ha evidenziato grandi criticità con il campo pieno di irregolarità che diventa pericoloso per i calciatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 commenti

  1. Sergio ha detto:

    Vabbè c’è la pausa mondiali per rifarlo, tanti infortuni non c’entrano nulla con il campo dell’Olimpico

  2. Andrea ha detto:

    sono stato all’Olimpico il 19 luglio e stavano rifacendo il prato interamente……