ALBERTINI GAVI – “Gavi è un’eccezione, è il Francesco Totti, chiamiamolo così. Ma in Spagna c’è un percorso formativo che comprende anche le seconde squadre, dove il talento si confronta con l’esperienza”. Così Demetrio Albertini, intervistato dall’ANSA, descrive l’approccio ai giovani in Spagna dopo la vittoria ai danni degli azzurri con un età media verdissima, vittoria in cui si è messo in luce Gavi, baby 2004 del Barcellona all’esordio assoluto con le furie rosse.