21 Luglio 2022

AGRESTI: “Roma squadra giusta per Dybala”; PRUZZO: “E’ il meglio che si potesse prendere”

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.

SENTI-CHI-PARLA-3.jpg-radio

La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “Wijaldum sarebbe un gran colpo per la Roma. Fa salire l’asticella. Non so dove la porterà, perché è tutto relativo. Se abbiamo detto che con Dybala entri ufficialmente tra quelle che possono arrivare quarta, se arriva anche Wijnaldum… dopo Dybala, dobbiamo dare a Pinto quel che è di Pinto. Sembrava il male assoluto della Roma dieci giorni fa, si sta muovendo in maniera importante.”

Focolari a Radio Radio Pomeriggio: “Wijnaldum non è un comprimario, a Liverpool si esprimeva su altri livelli. Giocava tanto ed era importante e lo è tuttora. La formula del prestito non mi piacerebbe. Dybala imparerà a conoscere la Roma e il pubblico e non ci penserà alla clausola. La Roma è un club importante, sono contrario alla formula, sul giocatore che vuoi dire, è un giocatore importante.

Ferrajolo a Radio Radio Pomeriggio: “Se Wijnaldum giocasse in club normale costerebbe un occhio. Per quanto bravo, al PSG non trova posto. È giusto prendere giocatori in prestito da questo punto di vista, e il PSG sta cercando di liberarsi di alcuni giocatori. È una trattativa particolare. se arriva con un prestito di due anni e un ingaggio a metà per la Roma è un acquisto importante. Non c’è dubbio. Ieri avevo accennato che la Roma è entrata nell’ordine delle idee di non vendere Zaniolo è perché vogliono fare una squadra competitiva, al livello di Dybala. Non dico che domani vince lo scudetto, ma vuole essere competitiva”

Lengua a Radio Radio Pomeriggio: “Ibañez nell’ultima partita mi è sembrato quello di due anni fa. La difesa per rifarla bisogna aspettare il prossimo anno. Quest’anno se dai via un elemento, potresti riuscire a prendere un sostituto ma la difesa è un reparto su cui stanno riflettendo,  ma il centrocampo ha la priorità.

Ciardi a Tele Radio Stereo: “Wijnaldum? Sarebbe un buon colpo. Se arrivasse in Italia solamente Pogba in termini di caratura sarebbe superiore al giocatore del PSG”

Focolari a Radio Radio Mattino: “La clausola secondo me è solo un discorso teorico, credo che lui non si sia ancora reso conto di cosa può essere la Roma per lui. E’ abituato a essere alla Juventus, la prima della classe, è normale. Ma se lui gioca come sa fare, la risposta e l’entusiasmo del pubblico gli darà una carica talmente grande che della clausola non sentiremo più parlare. E’ quasi normale che abbia messo la clausola, non mi preoccupa. Dybala se conosce l’entusiasmo di questa città finirà la carriera qui, non se ne andrà. Wjinaldum serve a chiunque, non bisogna vedere solo gli ultimi campionati deludenti, se no potremo dirlo anche per Dybala. Sono calciatori che hanno dimostrato negli anni la loro qualità.”

Sabatini a Radio Radio Mattino: “La clausola di Dybala io la tendo a sminuire. E’ un dettaglio. Se le cose andranno bene, sarà facile per la Roma trattenere il calciatore. Dybala è nella stessa situazione in cui l’anno scorso si sono trovati Abraham e Mourinho, potevano inizialmente avere diffidenza nella Roma ma se le cose vanno come devono, Dybala si innamorerà della Roma quanto loro. Se poi non entri in Champions e fai un campionato negativo è chiaro che pensi alla clausola. Ma se la Roma entra tra le prime quattro e fa il suo percorso dignitoso, Dybala ha trovato la squadra e l’ambiente perfetto. Non avrà voglia di sfruttare la clausola.”

Agresti a Radio Radio Mattino: “La Roma è la squadra giusta per Dybala. La Juve non gli ha mai costruito una squadra intorno, ma se hai un giocatore come lui devi farlo. E’ perfetto per il modo di giocare di Mourinho, con Abraham, Pellegrini e Zaniolo. La clausola è qualcosa che avuto Dybala per avere una via di uscita, è chiaro che lo scenario cambia se fa molto bene e diventa un giocatore appetibile da club di primissimo piano. Per la Roma quella clausola allora può diventare un problema ma dato che era una condizione imprescindibile, la società non poteva che accettarla. La clausola è sempre un’occasione per il giocatore di andarsene ma io credo che se le cose andranno bene il calciatore non avrà neanche la possibilità di lasciare il club.”

Pruzzo a Radio Radio MattinoDybala è il migliore calciatore che la Roma potesse prendere. Ci sono tutte le condizioni per iniziare bene, poi si vedrà con il tempo. Per me finchè rimane Mourinho alla Roma nessuno se ne va. Wijnaldum serve alla Roma perchè quel reparto li è da rivedere e lui è un alto profilo se ha la motivazione e ci sono le condizioni giuste.”

Orsi a Radio Radio Mattino: “Questo è l’anno dove Dybala dovrà dimostrare al calcio che è tornato a essere il calciatore che tutti conosciamo. La Roma sarà un trampolino molto importante per lui.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. Romanistadepresso ha detto:

    … ma Dzeko che fine ha fatto?
    Chiedo per un amico!