Antonio Caliendo, procuratore di David Trezeguet, è intervenuto oggi ai microfoni di Radio Kiss Kiss, rilasciando le seguenti dichiarazioni:
 
“Trezeguet? Ci siamo incontrati ieri di sfuggita con Secco, ma purtroppo in un momento triste per il calcio per l’addio a Previdi, una gran persona cui tutti volevano bene. Abbiamo comunque parlato, ci siamo aggiornati ad oggi, l’ho sentito stamattina per concordare un appuntamento in serata. Credo che anche Ibrahomovic, che sembrava intrattabile, oggi lo sia. Stessa cosa dicasi per Kakà. Con il calcio moderno nessuno più può dire di non andar via al 100%. Noi non forziamo niente e non lo faremo, questo non è in discussione. Ha due anni di contratto ed è la società che deve decidere se cedere Trezeguet o meno. Qualora ci fossero delle richieste o delle opportunità per lui, logicamente, visti gli ottimi rapporti che mantengo con la dirigenza della Juventus, ci siederemo ad un tavolo per valutare le cose di comune accordo. Cruz al posto di Trezeguet? Ci vogliono anche venti milioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here