23 Giugno 2009

Ag. Reyes: ´E´ il giocatore ideale **per il gioco di Spalletti´

 
Dario Canovi, agente di José Antonio Reyes, ha parlato a Radio Radio della possibilità di vedere nella prossima stagione il suo assistito con la maglia della Roma: “L’Italia è uno dei nostri obiettivi. Mi è stato chiesto chi avrei consigliato alla Roma. Credo che la Roma abbia bisogno di un giocatore che si trova nelle stesse condizioni di Motta quando è arrivato al Genoa. Uno che ha bisogno di un rilancio è Reyes, le cui caratteristiche si adattano perfettamente al gioco della Roma. Quando la Roma avrà chiarito la sua situazione, e sperando che questo avvenga presto, proporrò Reyes alla Roma”.Che tipo di giocatore è?“Può fare l’esterno e la seconda punta. Tecnicamente molto valido. Ben si adatterebbe al gioco e alla mentalità di Spalletti e a quella italiana, è uno dei giocatori più vicini alla nostra mentalità”.Che possibilità ci sono?“A lui piacerebbe molto venire in Italia. Molti spagnoli dovrebbero capire che giocare bene in Italia potrebbe rilanciare le loro ambizioni”.Che valutazione potrebbe avere?“Il suo costo è abbastanza abbordabile, in questo momento il suo cartellino potrebbe valere intorno ai 5 milioni di euro. L’ingaggio è simile a quello di Motta del Genoa, un ingaggio importante, ma alla portata”.Se dovesse rimanere Pradè potremmo considerare il passaggio alla Roma cosa fatta?“Bisognerebbe chiederlo a Pradè. Lui può piacere a dirigenti di club importanti come la Roma. È uno di quei giocatori su cui farei un investimento, che sarebbe un investimento abbastanza mirato, non è un investimento esagerato. Diamanti del Livorno costerebbe più del doppio”.Che nomi suggerisce per il mercato della Roma?“Non è facile il mercato della Roma quest’anno. Dopo l’Inter è la più forte, prendendo giocatore per giocatore. Per migliorarla bisogna migliorare la Rosa, non avere 10 o 11 giocatori forti,, ma 18. In alcuni ruoli è migliorabile. Proprio nel ruolo di esterno sinistro. E un centravanti. Un tipo alla Van Nistelrooy. Se avesse le potenzialità di altre società suggerirei Keirrison, giocatore giovane di grandi potenzialità”.E un centravanti di casa nostra?“In Italia era Pazzini l’uomo ideale per la Roma. Ma ora alla Samp, dubito che lo daranno via. Per me sarà il centravanti della nazionale. Per me nel ruolo è il più bravo d’Italia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.