29 Luglio 2022

Abraham: “L’obiettivo è entrare in Champions. Un privilegio avere Dybala in squadra”

Le parole di Tammy Abraham il giorno prima di Roma-Tottenham

La Roma è arrivata in Israele dove domani giocherà contro il Tottenham alle ore 20.15. Nell’amichevole di lusso di Tel Aviv uno dei calciatori più attesi è sicuramente Tammy Abraham. L’inglese è pronto alla sua seconda stagione con la maglia giallorossa dopo aver vissuto una prima esperienza super con il record di gol segnati. Questo uno stralcio delle sue parole a La Gazzetta dello Sport e al Corriere dello Sport.

Abraham e il suo secondo anno a Roma

Allora si può archiviare per il momento il sogno scudetto?
Direi una bugia se dicessi che non voglio vincere lo scudetto. Tutti vogliamo vincerlo, ma dobbiamo dimostrare sul campo il nostro valore. Abbiamo una grande squadra, una grande società e un grande allenatore. Solo il cielo è il nostro limite.

Senza giraci intorno: l’obiettivo della Roma è tornare in Champions League?
Certo, l’obiettivo è quello: tornare in Champions. Occorre fare passi avanti per rientrare fra le prime quattro del campionato.

Ripensando alle sue dichiarazioni di un anno fa, lei sembra un tipo di parola.
Certo. Quando sono arrivato avevo promesso di vincere un titolo e lo abbiamo fatto. Ora dico che voglio continuare a vincere con la Roma.

Che ricordo ha della vittoria in Conference League?

È stata una serata eccezionale. Se avete visto la felicità della gente per le strade di Roma il giorno dopo, vi siete resi conto che abbiamo realizzato qualcosa di grande.

Che cosa ha pensato quando la Roma ha preso Dybala?
Penso che sia un privilegio aver portato un giocatore così forte nella nostra squadra. Significa molto per i tifosi, che infatti lo hanno accolto alla grande. Il messaggio mi pare chiaro: la società sta sviluppando un grande progetto tecnico e i risultati si stanno vedendo.

Nella prossima annata riuscirà a fare ancora meglio rispetto alle 27 reti della scorsa?
L’ultima è stata una buona stagione, ma io lavoro perché quella successiva sia sempre la migliore del mia carriera. Spero riuscire a battere il mio record di gol. Senza fretta, però, perché non sono ancora al cento per cento della condizione. D’altronde a questo punto del lavoro, nessuno lo è. Spero di essere pronto per la Salernitana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 commenti

  1. Sava ha detto:

    Grande

  2. YELLOW&RED LIVES MATTER ! DAN , CACCIA LI SORDI! FACTA,NON VERBA ha detto:

    Piccole ambizioni,noi vogliamo la Coppa Italia,la Coppa Uefa e il Tricolore,così poi si fa la Coppa Campioni. FACTA!

  3. giulio.cesare753 ha detto:

    4* in campionato, ma più per l’aspetto economico (entrano bei soldoni e si può fare un signor mercato). Anche 5° va bene.
    Vittoria coppa italia e magari semifinali o quarti in europa league (con le champions decadute, ripetere il bis in europa sarebbe una favola) e ci accontentiamo per l’anno prossimo 😀