ROMA, EUROPA O FALLIMENTO

22/01/2013 - 8:02

IL CORRIERE DELLO SPORT (R.Maida) – La Coppa Italia come (ultima) scialuppa di salvataggio rimasta per la Roma. Altrimenti sarà un altro grande fallimento. I numeri, per ora, parlano di una squadra che sta incontrando le stesse difficoltà della scorsa stagione: alla ventunesima giornata del 2012, Luis Enrique aveva 31 punti. Uno in meno di Zeman, che però ha beneficiato di una vittoria a tavolino. Ma soprattutto, come sottolinea ‘Il Corriere dello Sport‘, la distanza dal terzo posto che garantisce il bonus Champions League era esattamente identica: dieci punti. Una nuova mancata qualificazione alla Champions (o peggio ancora all’Europa League) sarà considerato un fallimento tecnico – non più tardi di un mese fa l’obiettivo era stato dichiarato da Pallotta e Baldini.  A oggi, la Roma è settima come alla fine del campionato scorso e dunque fuori dalla zona riservata ai privilegiati delle coppe. Con il sesto posto o con la qualificazione alla finale di Coppa Italia, che per ragioni diverse non sono così lontani, rientrerebbe subito nel giro giusto.

Scommetti sulla serie A, per te 50 euro di bonus e ti regaliamo il 100% della tua prima scommessa!

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*