FOCOLARI: “Dybala beato chi ce l’ha”, TRANI: “Ieri Smalling non mi è piaciuto”

Valerio Bottini
27/02/2024 - 8:47

FOCOLARI: “Dybala beato chi ce l’ha”, TRANI: “Ieri Smalling non mi è piaciuto”

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Camelio a Radio Radio Pomeriggio: De Rossi rimane alla Roma secondo me. Pellegrini e Dybala ufficialmente possono giocare insieme.

Maida a Radio Radio Pomeriggio: Credo che la Roma ieri ha vinto una partita tosta, di quelle che tante volte venivano vinte anche con Mourinho. Dybala gioca a livelli eccezionali nel 3-5-2, è più libero di agire nella manovra.

Lengua a Radio Radio Pomeriggio: Riconosco i meriti di De Rossi ma non disconosco quelli di Mourinho. De Rossi ha riportato serenità, attendiamo di vedere i risultati a fine stagione per fare un bilancio.

Pruzzo a Radio Radio Pomeriggio: Se ci fosse stato Mourinho ieri si sarebbe detto che la Roma non ha gioco e che si affida all’estro dei suoi talenti. Invece è vista in altra maniera e va bene così. Il primo tempo ha giocato solo il Torino.

Focolari a Radio Radio Pomeriggio: Mi è piaciuto l’abbraccio di Dybala a De Rossi. E Pellegrini e Dybala che poi invitano il pubblico ad applaudire Smalling che invece c’era qualche fischio. Dybala beato chi ce l’ha. Senza di lui la Roma in Europa l’anno scorso sarebbe uscita con il Feyenoord. Dybala è questo.

Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: La mia prima foto della partita è il pubblico della Roma, poi Dybala e poi De Rossi, che ha fatto il pieno tranne con l’Inter. Solo complimenti alla Roma, che veniva da una partita finita quasi venerdì mattina. Contro il Feyenoord intensità altissima sia fisica che emotiva. E il Feyenoord è un’ottima avversaria. Ieri la Roma ha vinto una partita difficilissima. De Rossi in questi due mesi è stato bravissimo.

Agresti a Radio Radio Pomeriggio: Mi è piaciuto il modo in cui ha vinto la Roma, giocare contro il Torino non era facile. Anche con la Roma il Torino ha giocato una partita importante. De Rossi forse poteva essere più accorto su Bellanova. Ho la sensazione che si pretenda che la Roma vinca sempre per distacco. HA fatto tre gol, ha giocato fino ai rigori giovedì. Vince la partita e diciamo ‘Sì però…’ Dobbiamo invece valutare la continuità che sta avendo. In Europa è passata con merito contro un avversario forte. Qualcuno forse pensava che ieri la Roma potesse vincere dominando, ma non si domina neppure con le ultime in classifica.

Ferrajolo a Radio Radio Pomeriggio: Dybala non merita foto, ma gigantografie. De Rossi sta facendo benissimo, ha cambiato la squadra per 5/11. Non è un modo per ridurre i meriti di De Rossi, ma bisogna dire che la Roma ha sofferto ieri. Dybala era un po’ che si nascondeva al centrocampo, ieri è stato decisivo in una maniera straordinaria.

Felici a TeleRadioStereo: Più passano i giorni più vedo che De Rossi è tutto tranne che un allenatore banale, si inventa sempre qualcosa di nuovo. Non mi sarei aspettato un ritorno alla difesa a tre. Il palo di Kristensen non è sfortuna, primo tempo un po’ così. Nel secondo la Roma mi è piaciuta molto di più. Ho visto 5-6 giocatori che partivano dalla difesa e andavano in attacco a velocità sostenuta e questo movimento ha favorito il gioco di Dybala e i suoi gol non sono nati in maniera casuale, ma da situazioni di gioco. Va però detto che è stato il fuoriclasse che ti ha fatto vincere.

Balzani a TeleRadioStereo: Il vero problema dell’ultima Roma di Mourinho è che Dybala purtroppo giocava poco. Onestamente ora sta giocando quasi sempre, dal primo all’ultimo minuto. Nel secondo tempo la Roma è stata molto più sciolta. Con tutti a disposizione non dico che è la favorita per il quarto posto… perchè penso ci sarà l’Atalanta, ma è in scia.

Trani a TeleRadioStereo: Le occasioni prima del rigore le avevi avute, poi ho visto Dybala battere il rigore, e quella è la mossa del campione, li tira sempre diversamente. Poi sono i campioni come lui che ti fanno vincere le partite. Per me Smalling non ha giocato bene, ieri la partita la fa Dybala. Ieri magari i giocatori erano stanchi.

Alessio Nardo a TeleRadioStereo: “Non dico che Dybala deve giocare sempre così, ma se mantiene un livello alto diventa una grande cosa. Fino ad ora nel complesso a mio avviso aveva fatto una stagione deludente”

Valentina Catoni a TeleRadioStereo: “Se Dybala stesse sempre bene probabilmente avrebbe vinto diversi palloni d’oro. Non è così ma speriamo che comunque in questo finale di stagione possa stare bene il più possibile. Un giocatore così io me lo terrei sempre”

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “In una partita ci sono sempre dei momenti difficili, però vedere giocare la Roma nel suo insieme è un piacere. E’ una squadra che gioca a pallone, anche se ancora con dei problemi sugli esterni. De Rossi sta valorizzando tanti giocatori, ad esempio Azmoun. Al di là del risultato la Roma adesso è una squadra brillante e bella da vedere”

Stefano Agresti a Radio Mattino: “E’ stata una buona partita contro una squadra come il Torino che anche quando non fa rislutato gioca bene, è una squadra difficile da battere. Quello che mi colpisce è la lucidità di De Rossi, che ieri ha deciso di schierare la difesa a tre per mettere in difficoltà gli avversari. Vedo in De Rossi la rivelazione di questi ultimi mesi di campionato”

Stefano Carina a Radio Radio Mattino: “Questa Roma si diverte a giocare a sta valorizzando tanti giocatori. Se però parliamo della partita di ieri la squadra non mi è piaciuta. Ha fatto molta fatica a fare gioco, con diversi giocatori sottotono come Pellegrini e Paredes. Poi hai un fenomeno come Dybala e la partita l’hai portata a casa”

Sandro Sabatini a Radio Radio Mattino: “L’unico giocatore della Roma che piangeva quando è andato via Mourinho era Dybala. E ieri chi è stato il primo ad abbracciare De Rossi? Proprio Dybala. Ieri l’argentino ha messo in fila una serie di prodezze. La squadra mi sembra anche più tonica dal punto di vista fisico e atletico. Huijsen è un grande talento però spesso gioca con troppa leggerezza. Deve ancora migliorare nell’attenzione e nella cattiveria”

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Giudizio positivo sulla partita di Smalling. Sul gol di Zapata si poteva fare poco perchè è saltato mezzo metro più alto di tutti e l’ha messa all’angolino. Ha tenuto bene per tutta la partita insieme al pacchetto arretrato, tranne i terzini, che mi sono sembrati in grande difficoltà. Poi nel secondo tempo dopo il vantaggio c’è stata una gestione di routine, nonostante qualche piccolo rischio nel finale”

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Sul secondo e il terzo gol di Dybala ci sono anche grandi responsabilità di Milinkovic-Savic. E’ un portiere che fa delle grandi partire ma fa anche degli errori gravi, è un po’ ballerino nelle prestazioni”.

Vedi tutti i commenti (7)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Mi lasciano di stucco quelli che dicono il gioco non mi è piaciuto?
    La realtà però dice che con De Rossi, si segnano i gol, si vincono le partite e la squadra si muove da squadra e lui sta dimostrando anche di non essere un dogmatico ieri, era giusto mettersi a tre e si è messo a tre in difesa.
    Poi se vogliamo il grande gioco allora richiamiamo Zeman palla sempre avanti, aboliti passaggi indietro e laterali.
    Però abbiamo visto poi, che quel gioco sarà anche bello da vedere, ma è utopistico.
    Il grande allenatore è camaleonte, cavalca tutti i giochi e poi in base alla circostanze, sceglie quello più adatto

    1. La cosa divertente e’ che quelli che criticano il gioco che e’ riuscito a dare De Rossi in un mese, sono quelli che osannavano il non gioco dello special one dopo 2 anni e mezzo, sono solo vittime di mourinho.

  2. Ma Smalling non può tenere dei corsi intensivi agli altri difensori centrali, inclusissimo Mancini, patetico su Zapata, su come ci si posiziona e si salta sui palloni alti in fase difensiva?

    1. Dobbiamo capire ed ormai assimilare e assoggettarci al fatto che in squadra ci sono due intoccabili. Qualcuno tra le somme penne che scrivono qui sopra riesce a criticare Smalling ed Huysen. Della fantozzata di Mancini sul gol di Zapata ? E Huysen sarebbe colpevole dell’autogol (ininfluente) nel finale ? E’ come volere dire che Mancini ci ha fatto perdere l’Europa League per quell’autogò disgraziato che ancora oggi disturba e avvilisce le notti di molti di noi ? E poi, dottor Trani, non tè piaciuta la partita di Smalling. Mi dica cosa ne pensa allora di quella di Pellegrini. Ma lui resta, come Mancini, nel duo degli intoccabili.

    1. Esprimo un parere basato su fatti, sei tu che devi, sempre coi fatti, dimostrare il contrario. Non sopporto paraocchi e linee guida obbligate come nelle dittature. Se i giudizi fossero basati sulle simpatie personali, sarebbero in questo caso veramente impietosi.

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...